Stati Generali dell’Efficienza Energetica

12

Con l’iniziativa Stati Generali dell’Efficienza Energetica, promossa dall’ENEA, e presieduta dall’Ing. Ortis (già Presidente dell’Autorità per l’energia), è stata lanciata una consultazione pubblica tesa a mobilitare tutti i soggetti interessati (istituzioni, operatori pubblici o privati, associazioni, imprese, professionisti, istituti di ricerca e cittadini) al fine di promuovere un utilizzo sempre più efficiente delle risorse energetiche del nostro Paese.

“Un progresso continuo in materia di efficienza energetica – ricorda Ortis – promuove lo sviluppo sostenibile: fa bene alle tasche dei consumatori; favorisce la competitività delle aziende; migliora la sicurezza energetica nazionale, assieme al bilancio energetico ed economico-finanziario del Paese; consente di tutelare sempre meglio l’ambiente.”

“L’efficienza energetica mostra di essere un efficace strumento per contribuire all’uscita dalla crisi economica. – ha dichiarato l’Ing. Lelli, Commissario dell’ENEA – Si assiste ad uno sviluppo sostenibile di questo settore grazie al naturale incontro tra domanda e offerta di tecnologie e di servizi.” Obiettivo dell’iniziativa Stati Generali dell’Efficienza Energetica è quello di mettere a disposizione di tutti una piattaforma di consultazione pubblica via web per contribuire al conseguimento degli obiettivi individuati dalle strategie energetiche nazionali ed europee in materia di efficienza energetica (Piano Nazionale per l’Efficienza Energetica e dalla Direttiva europea 2012/27/UE).

Compilando un apposito questionario online, presente sul sito www.statigeneraliefficienzaenergetica.it, tutti i soggetti interessati (istituzioni, operatori pubblici o privati, associazioni, imprese, professionisti, istituti di ricerca e cittadini) possono prender parte alla consultazione pubblica che resterà aperta fino al 25 luglio 2014. Cinque sono le tematiche identificate come principali aspetti da considerare per contribuire ad una migliore diffusione dell’efficienza energetica: semplificazioni normative, finanziabilità dei progetti, comunicazione, formazione e capacità tecnico industriali mobilitabili. L’ENEA, con il supporto tecnico – scientifico di EfficiencyKNow, raccoglierà i contributi ricevuti attraverso la consultazione via web, al fine di elaborare un rapporto finale contenente proposte concrete; ciò anche in vista dell’imminente semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea.

Tale rapporto finale sarà presentato durante il convegno “Stati Generali dell’Efficienza Energetica” che si terrà a Smart Energy Expo, la fiera internazionale sull’efficienza energetica che si svolgerà a Verona dall’8 al 10 ottobre 2014.

Print Friendly, PDF & Email