Siemens annuncia accordo per acquisizione di Dresser-Rand

17
7,6 miliardi di dollari è il valore dell’offerta per acquisire Dresser-Rand
L’acquisizione rafforza il portfolio Siemens per il settore oil & gas
Presenza sul territorio e portfolio prodotti complementari
 
Confermando la strategia “Vision 2020”, Siemens compie una mossa decisiva per rafforzare il proprio core business. La Società ha firmato un accordo con Dresser-Rand, società quotata sul listino New York Stock Exchange, per l’acquisizione delle azioni attraverso un’offerta di acquisto amichevole, accolta all’unanimità dal Consiglio di amministrazione di Dresser-Rand. Il prezzo d’offerta è di 83 dollari ad azione per un totale di circa 7,6 miliardi di dollari (circa 5,8 miliardi di euro). 
Con il suo completo portfolio di compressori, turbine a vapore, turbine a gas e motori, Dresser-Rand è uno dei fornitori leader nell’industria oil & gas di processo e del settore energetico a livello globale. L’acquisizione arricchisce l’attuale portfolio di Siemens dedicato ai comparti oil & gas e della generazione di energia distribuita.
 
“In quanto leader nei mercati internazionali dell’infrastrutture energetiche, Dresser-Rand si colloca perfettamente all’interno del portfolio Siemens. L’unione delle attività darà vita a un fornitore mondiale di primo piano nei crescenti mercati dell’oil & gas. Dresser-Rand diventerà <L’azienda oil & gas> per eccellenza adattandosi perfettamente all’interno di Siemens e della nostra Vision 2020,” ha affermato Joe Kaeser, Presidente e CEO di Siemens AG.
 
Siemens prevede di chiudere l’operazione di acquisizione entro l’estate 2015.
 
Con un fatturato annuo di circa 3 miliardi di dollari (FY 2013) e quasi 8.100 dipendenti, Dresser-Rand, con sede a Houston e Parigi, ha circa 100.000 unità rotanti installate in oltre 150 paesi nel mondo.
 
Il portfolio prodotti di Dresser-Rand completa l’offerta Siemens aggiungendo nuovi compressori e turbine adatti ad applicazioni quali l’iniezione ad alta pressione e il recupero olio, la liquefazione del gas, il suo trasporto e i processi di raffinazione. Dresser-Rand inoltre è in grado di offrire ulteriori tecnologie per la generazione distribuita come azionamenti per i compressori e la generazione e le soluzioni di micro LNG.
In questo modo, Siemens rafforza la propria offerta con nuovi turbo compressori, applicazioni industriali e downstream e turbine a vapore di grandi dimensioni
Siemens conta di ottenere sinergie per 150 milioni di euro l’anno, entro il 2019..
 
Secondo Vincent R. Volpe Jr., CEO e Presidente di Dresser-Rand, “Considerato il ruolo che Siemens vuole garantire a Dresser-Rand all’interno del settore oil & gas e la sua volontà di far crescere il portfolio prodotti e servizi di Dresser-Rand ampliandolo con le offerte già esistenti di Siemens (in precedenza commercializzate separatamente nel mercato oil & gas), è evidente che quest’operazione consentirà la creazione di valore per i clienti e per entrambi gli azionisti delle due società. 
 
“Il nostro scopo è diventare leader nella fornitura di equipaggiamento rotante e System Integrator per l’industria oil & gas. Dresser-Rand ha una forte presenza nel settore, leadership tecnologica, e un team di esperienza. Il nostro obiettivo è fare leva su questi punti di forza mantenendo il brand dell’azienda, spostando in modo selettivo i prodotti e i servizi complementari dal portafoglio Siemens a quello di Dresser-Rand consentendoci così di offrire  un ventaglio – molto più ampio – di prodotti, soluzioni e servizi in grado di soddisfare ancora meglio i bisogni dei clienti,” ha specificato Lisa Davis, membro del Managing Board di Siemens AG.
—–
 
Print Friendly, PDF & Email