Sempre più ampio il portafoglio delle soluzioni di accumulo di Conergy

89

Vicenza, 27 aprile 2015 – Conergy ha ampliato il proprio portafoglio delle soluzioni di accumulo includendo le gamme di inverter fotovoltaici a marchio Entrade che sono progettati per massimizzare l’autoconsumo consentendo di ridurre quasi a zero il fabbisogno di energia da rete per buona parte dell’anno. Concetto quale si lega allo slogan del Prodotto enSolar Green “la tua energia, sempre”.

Questi inverter sono dotati di batterie al piombo e non prevedono l’immissione di energia in rete. Tutta l’energia prodotta dall’impianto va ad alimentare le utenze o caricare la batteria la quale è dimensionata per soddisfare pressoché l’intero fabbisogno serale.

L’impianto fotovoltaico si comporta quindi come un impianto off grid ma l’inverter gestisce automaticamente l’integrazione con energia di rete nel caso il fotovoltaico o la batteria non fossero sufficienti. Il sistema può funzionare anche come soluzione di back up in caso di mancanza rete (tramite la funzione Soccorritore di Emergenza\UPS).

Conergy ha scelto di ampliare il proprio catalogo prodotti per soddisfare le più diverse e specifiche esigenze in termini energetici e anche per offrire una soluzione maggiormente concorrenziale rispetto ai sistemi già conosciuti dotati di batteria al litio.

Non solo, Conergy è ben consapevole che i sistemi di accumulo sono destinati ad avere un ruolo primario nel processo di ammodernamento degli impianti fotovoltaici e che sono in grado di rispondere alla richiesta sempre maggiore degli utenti di poter essere autonomi nella produzione, gestione e fruizione dell’energia prodotta.

Gli inverter Entrade si aggiungono così alle soluzioni SMA, BOSCH e FRONIUS con le ben note batterie al litio già presenti nell’offerta Conergy.

La gamma di Conergy è ora più ampia e completa che mai e offre la possibilità di integrare al meglio il proprio impianto fotovoltaico per trarne il massimo rendimento.

Print Friendly, PDF & Email