Prysmian, doppio traguardo tecnologico nel campo della trasmissione di energia

66

Milano, maggio 2016 Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni, ha raggiunto un importante doppio traguardo tecnologico nel campo della trasmissione di energia elettrica e oggi annuncia di aver completato con successo lo sviluppo e il collaudo dei due nuovi sistemi in cavo ad alta tensione in corrente continua (High-Voltage Direct Current – HVDC) a 700 kV con isolamento PPL (impregnato in miscela) e a 600 kV con isolamento estruso (XLPE).

“E’ la prima volta in cui si raggiungono livelli di tensione così elevati nell’industria dei cavi”, ha dichiarato Massimo Battaini, Senior Vice President Energy Projects di Prysmian Group. “Questi nuovi sviluppi tecnologici sono anche i primi a consentire la trasmissione di potenze superiori a 3 GW per bipolo su un sistema in cavo HVDC, ovvero fino a più del doppio del valore raggiunto con i sistemi DC attualmente in servizio” ha aggiunto.

Questi risultati dimostrano la validità e l’affidabilità di entrambe le tecnologie XLPE e PLL per applicazioni HVDC fino ai livelli più elevati di tensione; quest’ultima rappresenta inoltre un’ulteriore conferma del potenziale intrinseco della tecnologia PPL esclusiva del Gruppo.

Gli incrementi di classe di tensione raggiunti consentono inoltre di aumentare la capacità trasmissiva fino a un 15% in più rispetto al più alto livello di tensione (525 kV) già raggiunto per la tecnologia XLPE e rispetto alle prestazioni attualmente raggiunte con la stessa tecnologia di isolamento (PPL) per la classe di tensione 600 kV.

Questi importanti risultati seguono gli annunci rilasciati di recente dal Gruppo per la qualifica delle soluzioni in cavo XLPE e P-Laser a 525 kV DC, rispettivamente in dicembre 2015 e marzo 2016 e riconfermano il chiaro impegno e la leadership di Prysmian nel campo delle tecnologie e delle soluzioni innovative per l’industria dei cavi.

Grazie a una vasta e profonda conoscenza dei materiali e alle proprie capacità di miglioramento continuo, Prysmian è riuscita a vincere la sfida rappresentata da queste nuove classi di tensione, ottimizzando processi industriali affidabili con parametri tecnologici rigorosi e producendo sistemi composti da cavo e accessori con proprietà dielettriche eccellenti.

I collegamenti in cavo HVDC sono essenziali per la sostenibilità dei sistemi elettrici poiché consentono di trasmettere grandi quantitativi di energia elettrica su lunghe distanze, spesso fra paesi diversi. Prysmian è da sempre all’avanguardia nello sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative per le reti elettriche, in particolare sistemi in cavo per applicazioni HVDC. Grazie a questi importanti risultati adesso il Gruppo è in grado di offrire le tecnologie più avanzate e di fornire agli operatori delle reti di trasmissione impegnati nell’ammodernamento e nel rafforzamento delle reti elettriche di tutto il mondo, soluzioni reali per la progettazione e la realizzazione di interconnessioni e di collegamenti elettrici con prestazioni sempre più elevate e costi ottimizzati.

Print Friendly, PDF & Email