K.R.ENERGY S.p.A. Nuova acquisizione nel settore idroelettrico

46

Sottoscritto, attraverso la controllata KRE IDRO S.r.l., un contratto preliminare per l’acquisto del 100% di Rotalenergia S.r.l., titolare di una centrale idroelettrica in provincia di Trento
 Controvalore totale dell’operazione pari a circa euro 11.500.000
Milano, 29 febbraio 2016 – K.R.ENERGY S.p.A. (“KRENERGY”), società quotata al MTA di Borsa Italiana attiva nel settore delle energie rinnovabili, comunica di aver sottoscritto, attraverso la controllata totalitaria KRE IDRO S.r.l. (“Kreidro” o ”Acquirente”), un contratto preliminare per l’acquisto del 100% del capitale sociale di Rotalenergia S.r.l. (“Rotalenergia”) con i signori Michele Calovi, Domenico Dalla Brida, Dante Dalla Brida, Mauro Dalla Brida, Danilo Dalla Brida, Giorgio Devigli, Fabio Andrea Pennati e Stefano Barilletti (”Venditori”).
L’operazione si inquadra nel piano industriale 2016 -2018 di KRENERGY comunicato al mercato lo scorso 9 dicembre che prevede l’acquisizione di asset nel settore idroelettrico nel Nord d’Italia.
Il corrispettivo concordato con i Venditori è pari a euro 9.100.000, di cui euro 540.000 già corrisposti in sede di sottoscrizione del contratto preliminare, a titolo di caparra confirmatoria. Il saldo, pari ad euro 8.560.000, sarà corrisposto al rogito, previsto entro il 29 aprile 2016 salvo proroga. L’acquisizione sarà realizzata attraverso il ricorso a finanziamenti bancari.
In capo a Rotalenergia sussiste allo stato un contratto di mutuo, garantito da pegno, pari a euro 2.476.000 al 31 dicembre 2015, che a scelta dell’Acquirente potrà essere estinto con mezzi propri o trasferito ad altro istituto di credito.
Rotalenergia è titolare della centrale idroelettrica ad acqua fluente denominata “Rocchetta”, sita nel Comune di Ton (TN), in località Rocchetta sul fiume Noce. L’impianto ha una portata di concessione di 711 kW, una potenza massima di 1.620 kW, la portata massima è pari a 14 m3/s. La produzione media annua storica è pari a 7.346 Mwh. L’impianto è entrato in produzione a luglio 2012 e gode della tariffa omnicomprensiva di 0,22 euro/kWh sino al 26 luglio 2027.
Il valore medio della produzione dell’ultimo triennio (2013-2015) è stato di euro 1.716 mila a fronte di costi di gestione medi per euro 402 mila con un margine operativo medio al lordo degli ammortamenti (EBITDA) di euro 1.314 mila. L’utile medio medio nel triennio è pari a euro 584 mila.
Il bilancio di Rotalenergia S.r.l. al 31 dicembre 2015 presenta immobilizzazioni per euro 3.676 mila, un attivo circolante pari a euro 580 mila (di cui euro 138 mila di disponibilità liquide) e euro 26 mila per ratei e risconti. Il patrimonio netto ammonta a euro 1.681 mila, i debiti sono pari a euro 2.599 mila (di cui euro 2.476 mila verso banche), il Fondo Tfr e i ratei e risconti passivi sono pari, nel complesso, a euro 2 mila. Il valore della produzione è pari a euro 1.404 mila a fronte di un margine operativo al lordo degli ammortamenti (EBITDA) di euro 1.038 mila; l’utile netto ammonta a euro 409 mila

Print Friendly, PDF & Email