SMA Solar Technology vince il premio Intersolar AWARD 2014 con SMA Fuel Save Controller

17

Niestetal/Monaco, 10 giugno 2014 – Durante la fiera Intersolar Europe 2014 di Monaco di Baviera, SMA Solar Technology AG (SMA) ha ottenuto il premio Intersolar Award nella categoria “Fotovoltaico” per SMA Fuel Save Controller, il componente di SMA Fuel Save Solution, che consente l‘integrazione di una significativa quota di fotovoltaico in impianti diesel. Anche in condizioni ambientali difficili, SMA Fuel Save Controller garantisce il funzionamento stabile di reti ibride FV-diesel, riducendo i costi di esercizio e di manutenzione. È già la quarta volta che SMA si aggiudica il premio Intersolar Award.
“In regioni nelle quali vi è un collegamento alla rete instabile, la competitività di molte aziende dipende soprattutto da un approvvigionamento elettrico affidabile ed economico. SMA Fuel Save Solution consente l‘integrazione di una significativa quota di fotovoltaico nelle reti diesel, garantendo così un funzionamento stabile e sicuro in qualsiasi momento”, spiega Volker Wachenfeld, Senior Vice President Hybrid e Storage di SMA.
Soprattutto le regioni molto assolate, come il Vicino Oriente, l’Africa sub-sahariana e il Sud-est asiatico, che dipendono per più di un terzo dalle vendite annue di turbine diesel e a gas, costituiscono un mercato molto promettente per i sistemi ibridi di produzione di energia.

La sfida consiste nel garantire la stabilità della rete
Grazie ai ridotti costi di investimento, i generatori diesel hanno rappresentato fino ad oggi lo standard mondiale per fornire l’approvvigionamento elettrico ad aree non elettrificate o per integrare reti instabili. Tuttavia, il significativo aumento del costo del combustibile negli ultimi anni ha determinato l‘incremento dei costi dell‘energia prodotta con generatori diesel. A seguito della contemporanea riduzione dei costi degli impianti fotovoltaici, l‘integrazione di significative quote di fotovoltaico consente di ridurre i costi.
“Gli investimenti per un impianto ibrido FV-diesel si ammortizzano in media in soli 3-5 anni. Inoltre è possibile ampliare successivamente l‘impianto in qualsiasi momento” afferma Wachenfeld. I costi di esercizio e manutenzione di questi grandi impianti ibridi possono essere ridotti significativamente e, a seconda della potenza, un megawatt di FV consente di risparmiare 450 000 litri di diesel all‘anno.

La principale sfida tecnologica è costituita dall‘integrazione stabile della maggior quota di fotovoltaico possibile nelle reti diesel grazie all’utilizzo di una tecnologia di regolazione intelligente. SMA Fuel Save Solution è stata sviluppata proprio per questo tipo di applicazioni. Oltre agli inverter FV, la componente principale di questa soluzione è costituita da SMA Fuel Save Controller, che garantisce la regolazione commisurata ai consumi dell‘immissione di energia fotovoltaica nell‘interfaccia fra generatore diesel, impianto FV e utilizzatore. SMA Fuel Save Controller rileva i flussi di energia nella rete ad isola e calcola la massima potenza FV consentita, garantendo così la costante stabilità del sistema e un perfetto controllo dei generatori diesel.

Print Friendly, PDF & Email