SIRAM: PIANO DI RILANCIO E CONSOLIDAMENTO

254

31 Marzo 2015 – Siram, realtà italiana con cento anni d’esperienza nella gestione integrata dell’energia di edifici complessi pubblici e privati e dal 25 luglio 2014 filiale diretta del Gruppo Veolia, leader a livello mondiale nella gestione ottimizzata delle risorse ambientali, annuncia un importante piano di rilancio per il quadriennio 2015-2018 denominato “Siram in azione!”.

L’integrazione di Siram nella multinazionale francese Veolia – avvenuta in seguito allo scorporo di Dalkia a cura di EDF e Veolia – e il piano di trasformazione segnano l’inizio di una nuova era per Siram che conferma la propria leadership nel settore energetico.

“L’integrazione di Siram all’interno del Gruppo Veolia rappresenta un’importante occasione di sviluppo per Siram, che ora può contare sul pieno sostegno di un solido gruppo internazionale” sottolinea Frédéric Van Heems, Amministratore Delegato di Siram. “Anche la nuova corporate identity è frutto della recente riorganizzazione: il nuovo logo, che conserva il nome di Siram, garanzia di solidità, storicità e tradizione, è al contempo arricchito dalla credibilità e dall’esperienza internazionale di Veolia, e riflette il processo di rilancio in essere”, conclude Van Heems.

Il piano di trasformazione mira a focalizzare le energie del gruppo verso il core business di Siram quale ESCO (Energy Service Company) certificata, rinnovare l’organizzazione e il sistema di offerta dell’azienda per confermare la leadership nell’efficienza energetica nel mercato Pubblico e rafforzare la presenza nel Privato, grazie anche a nuove offerte e nuovi partner.

In particolare, il programma si articola su 4 macroaree complementari – HR & Comunicazione, Commerciale e Marketing, Amministrazione e processi, Efficienza e qualità operativa e tecnica – per ognuna delle quali l’azienda ha in programma iniziative mirate. E’ previsto il potenziamento della direzione tecnica e commerciale per continuare ad offrire proposte innovative e su misura, con un’organizzazione territoriale che garantisce ai clienti prossimità e supporto diretto. “L’obiettivo è quello di semplificare, ottimizzare e rendere ancora più efficienti i processi; incrementare la produttività, attraverso una ridistribuzione dei ruoli e un sempre maggiore coinvolgimento delle risorse nelle strategie e negli obiettivi aziendali”, afferma Frédéric Van Heems. “Tale programma ha l’obiettivo di creare una sempre maggiore coesione tra le risorse e di rendere l’organizzazione più agile e veloce per accrescere la soddisfazione interna e quella dei clienti, nonché la solidità e la competitività sul mercato”. 

Print Friendly, PDF & Email