Da una parte il parere favorevole delle commissioni parlamentari competenti sulla riconferma di Federico Testa alla presidenza dell’Enea. Dall’altra la firma dei decreti attuativi per il Superbonus e Sismabonus al 110%. Questi alcuni dei temi, rilevanti per il settore energia e ambiente, al centro dell’attività parlamentare questa settimana.

Dalle commissioni competenti, ok alla conferma di Testa presidenza di Enea

Le commissioni competenti di Camera e Senato hanno espresso parere favorevole sulla riconferma di Federico Testa alla presidenza di Enea.

Attività produttive, martedì audizione di Testa e parere positivo alla nomina per la presidenza di Enea

La commissione Attività produttive della Camera ha svolto martedì l’audizione del professor Federico Testa. L’audizione è legata all’esame della proposta di nomina a presidente dell’Enea. La commissione ha inoltre dato parere favorevole alla riconferma di Testa.

X commissione Senato, parere favorevole a Testa alla presidenza di Enea con 10 sì

Lo stesso giorno Testa si è presentato in audizione anche al Senato, di fronte alla commissione Industria. La X Commissione ha successivamente approvato mercoledì la proposta di nomina del professor Testa per la carica di presidente dell’Enea con 10 voti favorevoli, 4 contrari e 1 astenuto.

Eco e Sismabonus al 110%, firmati i decreti ministeriali

Sono stati inoltre firmati questa settimana il decreto attuativo sulle asseverazioni e poi quello sui requisiti tecnici relativi al SuperBonus e al Sismabonus al 110%. A breve verranno ultimati anche gli ultimi step di competenza dell’Agenzia delle entrate. I provvedimenti sono relativi agli interventi di efficientamento energetico degli edifici contenuti nel decreto rilancio. I due testi indicano nello specifico sia i requisiti tecnici per i due bonus, sia la modulistica e le modalità di trasmissione dell’asseverazione agli organi competenti.

Patuanelli, ” I due decreti attuativi servono per dare completezza e dare forma ad una  misura fondamentale”

“Dopo aver firmato negli scorsi giorni il decreto asseverazioni, oggi abbiamo sottoscritto ed è quindi pubblicato anche il decreto ministeriale sui requisiti del Superbonus 110%”, ha spiegato in una nota il ministro dello Sviluppo economico Patuanelli.  “Ringrazio per il lavoro di concerto i ministri Roberto Gualtieri, Paola De Micheli, Sergio Costa e il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro. I due decreti attuativi servono per dare completezza e dare forma ad una fondamentale misura che il governo ha voluto inserire nel decreto Rilancio, l’Ecobonus e il Sismabonus al 110%.

“Una misura fondamentale per il rilancio del settore industriale”

“Abbiamo già parlato molto di questa misura. Lo voglio fare per l’ennesima volta perché rappresenta per il Governo e, in particolare, per il Ministero dello Sviluppo Economico una misura fondamentale per il rilancio di un settore industriale importantissimo per l’Italia, quello delle costruzioni. Una misura che ha una serie di elementi positivi che vorrei brevemente elencare”, ha aggiunto il ministro.

 

Politiche UE, partecipazione dell’Italia al Programma Ue 2020

Sono inoltre andate avanti in Commissione Politiche Ue ha  le audizioni sulla partecipazione dell’Italia al programma Ue 2020. Martedì è stato sentito il ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Giuseppe Provenzano.

Ambiente, interrogazioni a risposta immediata

La Commissione Ambiente ha svolto invece interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del Ministero delle Infrastrutture. A rispondere è stato il sottosegretario Giancarlo Cancelleri.

SENATO

DL Semplificazioni, prosegue l’esame

Anche questa settimana è andato avanti, nelle commissioni riunite Affari costituzionali e Lavori pubblici, l’esame del ddl di conversione in legge del decreto Semplificazioni (A.S. 1883). Il termine per la presentazione di emendamenti e ordini del giorno era stato differito a ieri, 6 agosto, alle 10. Il provvedimento è atteso in Aula il 1° settembre.

Agricoltura, impatto cambiamento climatico sul settore

La commissione Agricoltura di Palazzo Madama ha svolto l’audizione informale di rappresentanti del Consorzio italiano compostatori (Cic) e del Consorzio italiano biogas (Cib). Tali audizioni sono legate all’affare assegnato n. 355 (Problematiche connesse al tema dei cambiamenti climatici con particolare riferimento al loro impatto sul settore agricolo).

Difesa, audizioni su sicurezza cibernetica

In commissione Difesa sono invece andate avanti le audizioni sull’affare assegnato n. 423 (profili della sicurezza cibernetica attinenti alla difesa nazionale). E’ stato sentito Giovanni Reccia, già comandante del Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche della Guardia di finanza

Industria, audizione di Kyoto club sull’automotive

In conclusione vediamo le audizioni svolte dalla X commissione del Senato, che è andata acanti con le audizioni per l’affare assegnato n. 396 sul settore automotive. Sono intervenuti rappresentanti di Kyoto club, Centro studi promotor e Automotive news Europe.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.