economia circolare

E’ stata pubblicata a inizio luglio la prassi di riferimento UNI/PdR 88:2020 sui materiali riciclati. Il documento si intitola  “Requisiti di verifica del contenuto di riciclato e/o recuperato e/o sottoprodotto presente nei prodotti”.

Prassi Uni sui materiali riciclati, le realtà coinvolte

La prassi è frutto della collaborazione tra Uni, Aioici (Associazione italiana organismi indipendenti di certificazione e ispezione), Alpi (Associazione laboratori e organismi di certificazione e ispezione). E Conforma (Associazione di organismi di certificazione ispezione prova e taratura). A elaborare il testo è stato il Tavolo di lavoro “Certificazione prodotti Cam”.

Cosa definisce la prassi uni sui materiali riciclati

La prassi di riferimento, spiega una nota, “definisce principalmente la modalità di verifica del contenuto di riciclato, recuperato e sottoprodotto dichiarato da un’organizzazione per un proprio prodotto immesso sul mercato nazionale. Indipendentemente dalla sua tipologia”.

I requisiti dell’iter certificativo

Il documento stabilisce però anche i requisiti dello schema e dell’iter certificativo. E si configura come “uno strumento particolarmente utile a tutti gli organismi di certificazione chiamati a verificare e certificare il contenuto di materiale riciclato o recuperato di un prodotto”, spiega Uni in nota.

Una guida per dichiarare aspetti ambientali della produzione

La prassi di riferimento vuole essere una guida per le organizzazioni che intendono dichiarare questi aspetti ambientali della loro produzione.

Un mezzo di verifica per i requisiti dei Cam

La certificazione basata sulla prassi è un mezzo di verifica appropriato per dimostrare i requisiti relativi al contenuto di materiale riciclato, recuperato o di sottoprodotto, in base ai Criteri ambientali minimi (Cam) del Minambiente. Ma risulta allo stesso tempo utile per la dimostrazione dei medesimi requisiti richiesti ai prodotti, componenti e materiali dai diversi protocolli di sostenibilità degli edifici.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.