Smart tower Calzavara Labs
Smart tower Calzavara Labs

Calzavara labs è il nuovo laboratorio di ricerca e sviluppo di Basiliano (UD), dove si progettano e sviluppano oggetti intelligenti connessi tra loro e tecnologie per le smart city, in grado di raccogliere dati e analizzarli e capaci di offrire servizi.

Varia è l’offerta per le città del futuro, che parte da Basiliano, dove possiamo trovare: una edicola digitale alimentata a pannelli solari e una rastrelliera con prese di alimentazione per biciclette elettriche, oppure una smart tower in grado di contenere tecnologie 5G per la comunicazione mobile o su cui far scorrere la pubblicità. Ancora, possiamo trovare dei pali per l’illuminazione con sensori e telecamere che raccolgono informazioni, come ad esempio il livello del traffico o dei parcheggi, tutte queste informazioni poi vengono raccolte dalla municipalità che potrà così migliorare la vita della comunità.

Queste nuove tecnologie sono talmente interessanti da ottenere un riscontro molto positivo anche all’estero, e infatti vengono qui a testarle dalla Cina, dagli Emirati Arabi e dall’Australia.

L’azienda, tra le più note nella fornitura di torri tradizionali per telecomunicazioni, da sempre votata all’innovazione, ha depositato il primo brevetto nel 1976 per un ripetitore passivo per ponti radio che negli anni ’90 ha lasciato il posto ai pali-pino, strutture per telecomunicazioni a basso impatto visivo che avevano l’aspetto di alberi.

Ma è nel 2006 che arriva la svolta con lo sviluppo delle smart tower e di una rete di oggetti intelligenti che vanno dalle mosaictower, torri per la copertura macrocellulare, alte fino a 42 metri, attualmente utilizzabili anche come microdatacenter per la capacità di calcolo, alle dicecell, hub tecnologici che offrono servizi per la sicurezza e il monitoraggio ambientale; inoltre, pali stradali per la smart road e i servizi di guida autonoma e lampade connesse che segnalano ostacoli agli aeromobili.

Le smart tower di nuova generazione segnano un cambio di passo rispetto alle vecchie torri per la telefonia mobile, che permettono solamente la diffusione del segnale, ora c’è sempre più bisogno di città sostenibili e interconnesse e grazie alle nuove funzionalità, è possibile.

“Abbiamo voluto dare vita a una struttura che fosse un vero laboratorio di innovazione in cui mettere a punto applicazioni e soluzioni per la smart city, non semplicemente un luogo dove mostrare i nostri prodotti”, spiega Massimo Calzavara, amministratore delegato di Calzavara Spa.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.