riciclo plasticaLe macchinette mangiaplastica per la raccolta e il riciclo delle bottiglie, già installate in otto stazioni della metropolitana di Roma, arriveranno anche nei mercati della Capitale.

Le macchinette mangiaplastica anche nei mercati romani

“La positiva esperienza di riciclo nelle stazioni metro di Roma organizzata insieme al Campidoglio e ad Atac, ha creato le premesse per questo accordo complessivo”, commenta in una nota stampa Corrado Dentis, presidente di Coripet.

Il consorzio per la gestione degli imballaggi in Pet per liquidi ha siglato con Roma Capitale un accordo per l’installazione di ecocompattatori su tutto il territorio urbano, in linea con la direttiva europea Single use plastic che mette al bando i contenitori per liquidi realizzati con polistirolo espanso. Le bottiglie raccolte avranno nuova vita: si produrranno nuove bottiglie con un 25% di Pet riciclato per rispettare l’obiettivo europeo fissato al 2025.

3,2 milioni di bottiglie raccolte a Roma

“In soli otto mesi, sono già stati riciclati 3,2 milioni di bottiglie: un’ottima risposta dei cittadini all’insegna della tutela ambientale e della sostenibilità. Per chi conferisce il materiale in Pet, ci saranno meccanismi di premialità analoghi a quelli della campagna +Ricicli +Viaggi”, dichiara in nota la sindaca Virginia Raggi.

Coripet è decisa a ripetere questa esperienza con altre realtà private, tra cui soggetti della grande distribuzione organizzata e delle infrastrutture. “Desideriamo fare cultura del riciclo perché la cittadinanza e tanti turisti in visita hanno dimostrato di apprezzare il servizio aggiungendo anche una certa curiosità sul processo che subiscono le bottiglie tra la loro distribuzione e il loro riutilizzo”, ha concluso Dentis.

Leggi anche Trasporto pubblico a Roma, sconti per chi ricicla le bottigliette in plastica

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.