rifiuti tessili eBay Imperfects
foto Pixabay

A partire dal 25 luglio, anche in Italia, è arrivato Imperfects di eBay, all’interno del quale si possono trovare capi di abbigliamento a prezzi accessibili e prestando attenzione all’ambiente.

I difetti che fanno risparmiare

Questi capi possono anche avere dei difetti, come bottoni mancanti o piccoli graffi, ma si tratta comunque di 100 brand con sconti che possono arrivare fino al 60%, in quanto non possono essere venduti come nuovi.

Ebay ha dunque deciso di incoraggiare gli acquirenti ad investire nella salvaguardia del Pianeta, grazie alla piattaforma che li ospita, nonostante le loro imperfezioni e con il vantaggio di prezzi molto convenienti.

L’area Imperfects della piattaforma

Nell’area Imperfects, si possono trovare articoli che provengono da venditori professionali che operano nel settore fashion. La trasparenza è garantita: le imperfezioni sono indicate, non ci sono sorprese dunque, anche grazie alle foto che accompagnano i capi. 

Gli acquisti della gamma Imperfects prevedono la spedizione gratuita e la possibilità di reso entro 14 giorni, grazie all’applicazione della garanzia cliente eBay.

“Dopo il grande successo che ha riscontrato nel Regno Unito, siamo orgogliosi di lanciare Imperfects anche in Italia. Siamo consapevoli che la moda è uno dei settori che ha un forte impatto sull’ambiente e siamo certi che questa iniziativa potrà dare un contributo nella riduzione dei rifiuti tessili”, commenta Alice Acciarri, general manager eBay Italia.

“I consumatori sono sempre più attenti non solo al risparmio economico, ma anche all’impatto ambientale dei loro acquisti. L’abbigliamento “imperfetto” merita ancora uno spazio nel guardaroba di qualcuno: la nuova destinazione online di eBay permetterà di salvare migliaia di articoli di moda di alta qualità dal rischio di andare sprecati troppo presto e permetterà a molti utenti di acquistare capi di grandi firme a prezzi vantaggiosi”.

Le preoccupazioni ambientali degli acquirenti

Il rapporto globale 2022 sul commercio elettronico testimonia che, sebbene le ragioni economiche rimangano la motivazione principale, il 42% degli acquirenti eBay intervistati ha citato anche le preoccupazioni ambientali, per questo Imperfects può rappresentare la risposta ideale per coloro che cercano un modo più consapevole di fare acquisti.

Nel 2021, eBay ha contribuito a salvare 17.770 tonnellate dia rticoli di moda dalle discariche. Nello stesso anno, i prodotti di seconda mano venduti su eBay hanno ridotto le emissioni di anidride carbonica di circa 540mila tonnellate, l’equivalente energetico di circa 65mila case degli Usa in un anno. 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.