vetroVerallia scende in campo per promuovere un approccio sostenibile al packaging. L’azienda, specializzata nel packaging in vetro per alimenti e bevande, ha annunciato il suo purpose: “Ripensare il vetro per costruire un futuro sostenibile”.

Verallia: ripensare il packaging in vetro in chiave sostenibile

In Verallia – si legge nel purpose –  vogliamo ripensare il vetro per costruire un futuro sostenibile. Le abitudini di consumo e i rifiuti generati quotidianamente costituiscono una sfida senza precedenti per il mondo e gli imballaggi ne sono una parte considerevole”.

Trasformare il packaging

“In un mondo in fase di transizione – sottolinea in nota Michel Giannuzzi, presidente e amministratore delegato di Verallia – verso una società a emissioni zero vogliamo svolgere un ruolo di primo piano nella trasformazione del settore del packaging. Intensificando e accelerando le nostre iniziative, rafforzeremo la dimensione circolare e virtuosa del packaging in vetro. Riusciremo a ripensare il vetro accelerando i nostri sforzi di collaborazione con i nostri partner in queste tre principali aree di lavoro, e definendo insieme a loro un calendario di azioni basato su obiettivi comuni”.

I tre ambiti di lavoro

Tre in particolare i principali ambiti di lavoro considerati:

  • Accelerare l’innovazione nella nostra catena di valore: Verallia è impegnata ad integrare soluzioni sempre più innovative per ridurre le emissioni di carbonio, dalla progettazione al trasporto dei prodotti, aiutando in questo modo i clienti del Gruppo a ridurre il loro impatto ambientale.
  • Rendere il riutilizzo una soluzione vantaggiosa sia per il pianeta che per il settore del packaging in vetro: Verallia vuole promuovere e sostenere il riutilizzo degli imballaggi in vetro nei circuiti locali al fine di soddisfare le aspettative sempre più elevate dei suoi clienti e consumatori in questo ambito.
  • Attivarsi per aumentare il riciclo del vetro: Verallia vuole lavorare con i propri partner per potenziare i sistemi di riciclo in tutti i suoi mercati.
Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.