startupSviluppo di prodotti e processi zero waste basati su fonti rinnovabili, ottimizzazione di modelli di business circolari e allungamento del periodo di utilizzo dei prodotti e dei materiali. Parte l’iniziativa Circularity goes digital promossa da Intesa Sanpaolo innovation center, società del gruppo Intesa Sanpaolo dedicata all’innovazione, Cariplo factory, l’innovation hub creato da fondazione Cariplo, e Microsoft.

Come si svolge Circularity goes digital

Il progetto sarà realizzato dal Circular economy lab (Ce lab), il laboratorio di Cariplo factory e Intesa Sanpaolo innovation center, nato per supportare modelli di business circolari.

Nei prossimi 12 mesi saranno selezionati alcuni progetti realizzati da startup digitali innovative. Saranno preferite le startup che avranno una porta già aperta sui processi di aziende mature, in una logica di circular open innovation.

Da settembre a dicembre sarà fatta una prima scrematura. Le startup che supereranno la selezione parteciperanno a un workshop di introduzione alle metodologie dell’open innovation e a incontri di match making con aziende interessate. Nella terza fase, che si svolgerà nei primi sei mesi del 2021, saranno avviati progetti pilota nell’ambito di un percorso di sviluppo coordinato dal Ce lab.

Leggi anche Aziende energetiche e startup, nel 2019 boom di investimenti

Ogni promotore avrà un ruolo definito: Microsoft assicurerà il supporto tecnologico e l’accesso ai programmi di Microsoft for startups. Intesa Sanpaolo innovation center valuterà l’accesso al plafond 2018-2021 del Gruppo dedicato all’economia circolare per un totale di 5 miliardi di euro.

Al termine dell’iniziativa sarà definita una roadmap tra startup e imprese per definire relazioni industriali e commerciali.

Economia circolare e Covid-19

“La pandemia da Coronavirus ha messo a nudo la fragilità del nostro modello di sviluppo economico – spiega in una nota stampa Carlo Mango, consigliere delegato di Cariplo factory – Ora più che mai, è indispensabile ripensare il ciclo economico in termini di economia circolare”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.