A partire dal prossimo 1° luglio la spesa per l’energia per una famiglia di tipo 2 in tutela (consumi medi di energia elettrica di 2.700 kWh all’anno e una potenza impegnata di 3 kW; per il gas i consumi sono di 1.400 metri cubi annui) registrerà un incremento del 6,5% per l’energia elettrica e dell’ 8,2% per il gas naturale. Dati in controtendenza rispetto ai forti ribassi (-8% per l’elettricità e -5,7% per il gas) del secondo trimestre 2018. In particolare, per quanto riguarda il gas, “l’impatto sulla spesa per i clienti domestici risulta meno significativo in considerazione dei bassissimi consumi del periodo estivo”, spiega una nota dell’ARERA.

“Per il settore elettrico – aggiunge l’Autorità – allo scopo di mitigare l’impatto dell’attuale congiuntura, l’Autorità è intervenuta con una modulazione degli oneri generali di sistema, in modo da ridurre l’aumento di spesa per i clienti domestici e non domestici, con pari effetti sia sul mercato tutelato che su quello libero”. 

Dal 1° luglio operativo il Portale Offerte di AU

Il primo luglio sarà la data a partire dalla quale i cittadini potranno avvalersi del Portale Offerte che la Legge annuale per la Concorrenza e il Mercato ha affidato al Sistema Informativo Integrato di Acquirente Unico.

I cittadini potranno confrontare sul sito tutte le offerte di energia elettrica e di gas destinate alla generalità dei consumatori (domestici e non). A essere riportate sulla piatttaforma saranno le sole offerte PLACET dei vari operatori, da settembre quelle oggi già presenti sul TrovaOfferte ARERA ed infine, da dicembre, tutte le restanti.

“Riteniamo che l’istituzione del portale sia un primo passo nella direzione di un reale processo di liberalizzazione volto al raggiungimento degli obiettivi che tutti auspichiamo: bollette meno care a fronte di una maggiore efficienza energetica in un mercato più trasparente e più semplificato“ commenta in una nota Carlo De Masi, Presidente di Adiconsum nazionale. Che aggiunge: “Chiediamo di essere coinvolti nella costruzione di un percorso condiviso e proficuo che porti alla nascita di nuove opportunità per il cittadino-consumatore, tra le quali: la tutela dei dati dei consumatori, le garanzie di solvibilità dei venditori, le misure di contrasto alla povertà energetica”. 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.