idrogeno

Il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, ha annunciato che è in corso il confronto con le Regioni per i progetti sull’idrogeno: Serve una rete coerente per la produzione e la ricarica, ha commentato in una nota stampa in cui chiarisce che il ministero sta accelerando i piani con i concessionari autostradali per le infrastrutture diffuse.

Giovannini (Mims): “Gigafactory per la produzione di batterie”

Sull’esempio della Germania, anche l’Italia dovrebbe puntare a investire sui mezzi per il trasporto merci a zero emissioni. È la convinzione del ministro GiovanniniNei prossimi anni investiremo sulla costruzione delle gigafactory per la produzione di batterie. Nel Pnrr ci sono già 300 milioni per gli autobus. Si può fare anche per il trasporto merci, aggiunge nella nota.

Leggi anche Cosa manca all’Italia per creare il mercato dell’idrogeno verde

Idrogeno, Cingolani (Mite): “Scarsa disponibilità di infrastrutture e mezzi”

Sempre sul tema dell’idrogeno, al ministro Giovannini fa eco il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani: Nel Pnrr abbiamo 5 GW di accumuli sull’idrogeno, è quasi equivalente a un anno di rinnovabili, dichiara nella nota. Tuttavia, nella nota stampa, si evidenzia che la disponibilità di treni, stazioni, distributori adeguati per utilizzare il vettore sarà scarsa. Occorre quindi investire in infrastrutture e mezzi.

Leggi anche Sviluppare la filiera dell’idrogeno verde: l’Italia sarà all’altezza della sfida?

Mims: completate le riforme

Nella stessa sede, il ministro Giovannini ha inoltre annunciato che il dicastero ha completato i provvedimenti attesi entro il 31 dicembre anticipandone due di quelli previsti per il 2022. In primo luogo, sul piano delle riforme siamo addirittura in anticipo. Sul piano degli investimenti, “con la recente intesa in Conferenza delle Regioni abbiamo territorializzato gran parte delle risorse, oltre 23 miliardi, e con la prossima Conferenza Stato-Regioni arriveremo al 99% di risorse assegnate agli enti attuatori”, ha spiegato nella nota stampa.

Leggi anche Idrogeno: le novità delle case automobilistiche

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.