Ricaricaautoelettriche E1508506977812Le emissioni di CO2 generate dai veicoli elettrici sono inferiori a quelle dei veicoli a benzina, anche se si considera l’intero ciclo di vita di queste vetture. E’ quanto emerge da uno studio realizzato dalle università di Exeter, di Nijmegen e di Cambridge, pubblicato in questi giorni sulla rivista scientifica Nature sustainability. La ricerca vuole rispondere così ai dubbi sollevati dai detrattori di questa forma di mobilità.

I risultati

Nello specifico, come spiega il Guardian, gli studiosi hanno dimostrato che anche quando la produzione di elettricità impiegata per la realizzazione delle e-car è legata al consumo di quantità rilevanti di combustibili fossili, si registra comunque una diminuzione delle emissioni di anidride carbonica rispetto a quelle delle auto a benzina. Stesso discorso vale anche per il settore del riscaldamento dove passare dai combustibili fossili all’elettrico porterebbe vantaggi in termini di emissioni.

Qualche numero

Se si considerano i dati per singolo Paese emerge come ad esempio la Svezia, che ha la maggior parte della sua elettricità da fonti rinnovabili, e la Francia, per lo più alimentata dal nucleare, possano avere grandi vantaggi dal passaggio all’e-mobility. La riduzione in termini di CO2 sarebbe in particolare pari al 70%. Nel Regno Unito, infine, questo calo sarebbe del 30%.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.