A Strasburgo è arrivato il primo autobus 100% elettrico

In arrivo altri 12 mezzi per coprire la linea centrale della città

194

La città di Strasburgo si è dotata del primo autobus 100% elettrico. Il modello scelto è Aptis di Alstom. Il primo bus è arrivato ieri, lo seguirà una flotta di 12 elementi per la società di linea della città, la Compagnie des Transports Strasbourgeois (Cts) ad Alstom.

Questo è un grande momento per Alstom. Siamo orgogliosi di consegnare il primo autobus del gruppo a Strasburgo, la città che per prima ha avuto fiducia in noi ed è situata ad appena qualche chilometro dal nostro sito di produzione”, ha commentato in una nota Jean-Baptiste Eyméoud, Senior Vice President di Alstom in Francia.

La società si è impegnata a formare 150 autisti per l’utilizzo. Il percorso destinato all’elettrico attraverserà la città (la linea H). I veicoli richiesti sono concepiti per la ricarica lenta, in deposito durante la notte. Il mezzo in realtà è disponibile anche per la ricarica occasionale ad ogni capolinea, mediante soluzioni di ricarica a terra (SRS) o tramite pantografo.

Il modello a ricarica lenta e ampie vetrate

Con una lunghezza di 12 metri e dotati di 3 porte, gli autobus Aptis sono stati progettati presso l’Eurométropole di Hangenbieten.  Dotato di grandi finestrini panoramici per l’intera lunghezza, Aptis offre il 25% di superficie a vetri in più rispetto a un autobus standard e un’area posteriore di seduta con vista panoramica della città.

La vita utile del mezzo è prolungata rispetto a quella degli autobus standard. L’obiettivo è portare a un costo totale equivalente per ammortizzazione di acquisto a quello degli esistenti autobus diesel standard.

I prossimi passi della linea di bus elettrica

Il modello di Aptis è stato commissionato anche da Ratp e da Île-de-France Mobilités, e dalle aree metropolitane di Grenoble, La Rochelle e Toulon, in cui la messa in servizio è prevista per quest’anno.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.