Da una parte le audizioni in X commissione al Senato sull’affare assegnato n. 397, relativo al costo del mercato elettrico; dall’altra l’esame del pacchetto “economia circolare” in commissione ambiente alla Camera. Questi alcuni dei temi, inerenti l’energia e l’ambiente, al centro dell’agenda parlamentare questa settimana. 

SENATO

Ambiente, parere favorevole su norme veicoli fuori uso

La commissione Ambiente ha approvato mercoledì un parere favorevole con osservazioni sull’atto del Governo n. 166. (resoconto della seduta)

X commissione, audizioni su automotive e costo mercato elettrico 

La X commissione ha svolto una serie di audizioni relative all’affare assegnato n. 396 sul settore automotive. In primo luogo, mercoledì ha sentito rappresentanti di Toyota motor Italia e Federauto. Ieri sono stati sentiti rappresentanti di Stmicroelectronics, Elettricità futura, Ania e Ispra.

Audizioni costo mercato elettrico, sentite Consip e Agenzia delle dogane

La commissione ha continuato le audizioni sull’affare assegnato n. 397, relativo al costo del mercato elettrico. Mercoledì erano stati sentiti rappresentanti dell’Agenzia delle dogane. Ieri è infine stato il turno di rappresentanti di Consip. 

Lavori pubblici, audizioni su concessioni autostradali

La commissione Lavori pubblici ha sentito in audizione Aiscat e Ance in merito all’indagine conoscitiva sulle concessioni autostradali. Mercoledì aveva già ascoltato rappresentanti di Anas.

Agricoltura, audizioni su impatto del cambiamento climatico e problematiche dei consorzi di bonifica

La commissione agricoltura ha svolto una serie di audizioni informali per l’affare assegnato n. 355, relativo ai cambiamenti climatici in agricoltura. Mercoledì sono stati inoltre sentiti rappresentanti di EF Solare Italia. 
Per quanto riguarda invece l’affare assegnato n. 493, sulle problematiche inerenti alla crisi delle filiere agricole causate dall’emergenza da Covid-19, la commissione ha sentito, sempre mercoledì, rappresentanti di Assica, Assosuini, Anas, Unapros e Consorzio prosciutto di Parma.
Successivamente, la commissione ha svolto anche delle audizioni sull’affare assegnato n. 178 (affare sulle problematiche concernenti i consorzi di bonifica e di irrigazione). Sono stati sentiti rappresentanti dell’Anbi.

CAMERA

DL Rilancio, lunedì l’approdo in aula

Passando alla Camera, la conferenza dei capigruppo di Montecitorio ha stabilito che il DL Rilancio arriverà in Aula alla Camera lunedì prossimo, 6 luglio. Successivamente verrà posta la questione di Fiducia. Dopo l’approvazione alla Camera il testo dovrà passare al vaglio del Senato.

Affari costituzionali e Trasporti, esame schema di decreto su sicurezza cibernetica

La I e la IX commissione hanno inoltre lavorato martedì in sede riunita all’esame dello schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri in materia di perimetro di sicurezza nazionale cibernetica.

Ambiente, continua l’esame del pacchetto “economia circolare”

La commissione Ambiente continua a lavorare anche questa settimana sul pacchetto economia circolare. L’esame riguarda in primo luogo gli schemi di D.Lgs per l’attuazione delle direttive su veicoli fuori uso (atto n.166) e in secondo luogo quelli sulle apparecchiature elettriche ed elettroniche (n. 167). 

Trasporti, audizione su Alitalia

Mercoledì la commissione Trasporti ha invece svolto l’audizione del presidente di Synergy group, German Efromovich sulla manifestazione di interesse presentata per Alitalia.

Attività produttive e Ambiente, audizioni su strategia industriale europea

Le commissioni Attività produttive e Ambiente hanno svolto una serie di audizioni inerenti la strategia industriale europea. Sono intervenuti in particolare rappresentanti di fondazione Altagamma e Anfia. E successivamente sono stati ascoltati membri Camera nazionale della moda italiana.

Politiche UE, audizione di Gentiloni su partecipazione Italia a programma UE 2020

In conclusione, la Commissione Politiche UE. Ieri i membri hanno svolto in primo luogo l’audizione del Commissario europeo per l’Economia, Paolo Gentiloni e  in secondo luogo quella del presidente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato, Roberto Rustichelli. Le audizioni rientrano nell’ambito dell’esame della partecipazione dell’Italia ai programmi UE. Martedì era stato il turno del presidente dell’Istat, Gian Carlo Blangiardo.

Ultimo aggiornamento giovedì 2 luglio ore 18:00

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.