L’approvazione al Senato dello Sblocca cantieri. L’audizione del commissario europeo per l’azione per il clima e l’energia, Miguel Arias Cañete. La conclusione in X Commissione al Senato dell’esame dell’affare sull’autoconsumo e con l’approvazione della rispettiva risoluzione. Questi sono alcuni degli appuntamenti, riguardanti i temi dell’ambiente e dell’energia, che hanno scandito l’agenda parlamentare questa settimana.

SENATO

Aula 

Approvazione ‘Sblocca Cantieri’

Giovedì 6 giugno l’Aula del senato ha approvato, con 142 voti favorevoli, 94 contrari e 17 astensioni, lo “Sblocca cantieri”,  ddl n. 1248 di conversione in legge del decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32, recante disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l’accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici. Il testo, che tra le questioni affrontate negli emendamenti vede anche l’End of waste, ora passa al vaglio della Camera.

Sulla quadra trovata dalle forze politiche in tema di End of Waste ha espresso soddisfazione anche il ministro dell’Ambiente Sergio Costa: “Sono contento che sia stata trovata la sintesi parlamentare e che siano state accolte quasi tutte le proposte del ministero. Questa è la politica, smussare gli angoli per il bene comune. È un risultato su cui sto lavorando da quando sono diventato ministro iniziando con il costruire, con norma primaria, una specifica competenza in capo al ministero dell’ambiente. Adesso al lavoro ed entro massimo tre mesi saranno pronte le linee guida che saranno applicate da tutte le regioni”, sottolinea in una nota il ministro dell’ambiente.

Nella seduta del 5 giugno l’aula di Palazzo Madama ha invece discusso una serie di mozioni sul cambiamento climatico. 

Industria, approvata risoluzione su autoconsumo

Giovedì 6 giugno, la Commissione Industria del Senato ha concluso l’esame dell’affare sul sostegno alle attività produttive mediante l’impiego di sistemi di generazione, accumulo e autoconsumo di energia elettrica (atto n. 59) e ha approvato la risoluzione Doc. XXIV, n. 6.

CAMERA

Commissioni 

Audizione del commissario UE per il clima ed energia Cañete 

Giovedì 6 giugno si è svolta l’audizione del commissario europeo per l’azione per il clima e l’energia, Miguel Arias Cañete davanti alle commissioni riunite Ambiente, Attività produttive e Politiche Ue della Camera, e le Commissioni Industria, commercio, turismo, Territorio, ambiente, beni ambientali, e Politiche Ue del Senato.

DL Crescita, le commissioni tornano a riunirsi lunedì

Il 3 giugno le commissioni Bilancio e Finanze della Camera, in sede riunita, sono andate avanti con l’esame del ddl di conversione in legge del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, sulle misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi (AC. 1807). Le commissioni riprenderanno il confronto lunedì pomeriggio. Il testo scade il 29 giugno.

 XIII Commissione, audizioni su semplificazione normativa per pesca e agricoltura

Questa settimana sono andate avanti in commissione Agricoltura alla Camera le audizioni relative all’esame della proposta di legge C. 982 Gallinella sulle disposizioni per la semplificazione e l’accelerazione dei procedimenti amministrativi nelle materie dell’agricoltura e della pesca con delega al Governo per il riordino e la semplificazione della normativa in questi ambiti. Mercoledì 5 giugno sono stati sentiti in particolare rappresentanti del Consiglio dell’ordine nazionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali (Conaf), del Collegio nazionale degli agrotecnici e degli agrotecnici laureati, di Agriturist – Associazione nazionale per l’agriturismo, l’ambiente e il territorio, di Turismo Verde e dell’Associazione Terranostra – Agriturismo e ambiente.

Commissioni bicamerali 

Rifiuti, audizione del viceprefetto Iorio (Campania) e di Pallaria (Regione Calabria)

Martedì 4 giungo  la Commissione di inchiesta sui rifiuti e sugli illeciti ambientali ha sentito in audizione il viceprefetto incaricato dal ministro dell’Interno per il contrasto del fenomeno dei roghi di rifiuti nella regione Campania, Gerlando Iorio. Giovedì 6 giugno è stata invece la volta del dirigente generale dipartimento Presidenza della regione Calabria, Domenico Maria Pallaria.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.