Efficienza ed edilizia pubblica, confronto tra Sud Italia e Algeria per Interreg Med

Avviato un “gemellaggio” tra comune di Potenza e città di Mostaganem nell’ambito del programma Interreg Med

630

efficienza energetica hera Interreg MedConfrontarsi sulle strategie per ridurre i consumi energetici degli edifici, in particolare quelli pubblici. Questo l’obiettivo di un “gemellaggio” istituito tra il comune di Potenza e la città algerina di Mostaganem, realizzato nell’ambito del programma Interreg Med – Azione di cooperazione territoriale sull’efficienza per il trasferimento di buone pratiche.

Potenza porterà nella partnership gli strumenti sviluppati attraverso il progetto “PrioritEE”, concluso a luglio 2019, che sostiene le amministrazioni locali nella scelta degli interventi per l’efficientamento. “Inoltre – aggiunge il sindaco Mario Guarente porteremo un concreto esempio di coinvolgimento dei cittadini finalizzato all’adozione di comportamenti attivi di risparmio energetico, realizzato attraverso una gara ludica fra scuole primarie e secondarie della città che si sono sfidate per ottenere un risparmio sulla bolletta energetica. Nel partenariato con la città di Mostaganem illustreremo il programma di investimenti in tema di efficientamento degli edifici che stiamo realizzando e i risultati conseguiti, nonché una sperimentazione di un progetto di micro-rete pubblica che abbiamo sviluppato all’interno di un altro progetto finanziato da Interreg Med Pegasus, di cui siamo stati partner capofila”.

Il primo cittadino ha spiegato di voler coinvolgere il Cnr-Imaaper un suo supporto tecnico e il piccolo comune di San Lucido, in Calabria. Ci aspettiamo di contribuire attivamente alla promozione di uno sviluppo sostenibile e coordinato nel bacino del Mediterraneo, basato sulla riduzione degli squilibri fra territori, e di partecipare alla creazione di una community di città che unisca le forze per combattere i cambiamenti climatici attraverso la riduzione delle emissioni nocive e l’utilizzo sostenibile delle risorse”.

Quest’ultimi, in particolare, sono obiettivi di Interreg Med – Azione cooperazione territoriale che ha selezionato sei città europee per creare gemellaggi con la sponda sud del mediterraneo, con Potenza come unica realtà italiana.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.