Guardare all’efficienza energetica per ottenere efficienza di sistema

Il seminario “Energia per innovare il futuro” organizzato da Rse e AbbVie

396

Innovare e saper conciliare il tema della efficienza energetica, passando dall’efficienza energetica all’efficienza di sistema. Questa la sfida che l’industria si sta trovando davanti e per cui secondo Maurizio Delfanti ad di Rse nel corso del seminario “Energia per innovare il futuro” organizzato da Rse e AbbVie, “saper declinare queste misure vestendole sui diversi settori industriali è strategico”. Riferendosi a piani industriali e strategici come il Pniec, il Green deal ma anche una risposta all’emergenza sanitaria vissuta nel 2020. “Solo conoscendo bene le filiere nazionali possiamo fare bene il nostro lavoro” conclude Delfanti.

Passare dall’efficienza energetica all’efficienza di sistema

rse_efficienzae energetica innovareÈ necessario passare dall’efficienza energetica all’efficienza di sistema, spiega Marco Borgarello, responsabile Gruppo di ricerca efficienza energetica Rse. E’ importante avere un approccio che guardi ai “benefici multipli” di questa visione riferendosi anche alle innovazioni possibili con i fondi messi a disposizione da Industria 4.0. Per questo oltre a guardare ai consumi energetici è importante valutare gli effetti a cascata su efficienza dei processi completi come: acqua, suolo, rifiuti, forza lavoro. Un percorso che fa salire il livello di priorità strategica delle azioni di efficienza energetica anche nel know how e nella dirigenza aziendale.

L’accordo Rse, AbbVie

Azione su cui l’ente di ricerca si propone come tramite per valorizzare gli investimenti aziendali in innovazione come il caso virtuoso di AbbVie.

Un percorso per l’innovazione dell’uso dell’energia che non è semplice e richiede una grande volontà, come sottolinea Daniela Toia, direttore di stabilimento AbbVie Italia, è difficile ma “bisogna continuare a studiare e sognare” per migliorarsi.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Agnese Cecchini
Giornalista, video maker, sviluppo format su più mezzi (se in contemporanea meglio). Si occupa di energia dal 2009, mantenendo sempre vivi i suoi interessi che navigano tra cinema, fotografia, marketing, viaggi e... buona cucina. Direttore di Canale Energia; e7, il settimanale di QE ed è il direttore editoriale del Gruppo Italia Energia dal 2014.