Le Niagara falls si ristrutturano con le trenchless e vincono

L' Associazione dei comuni dell’Ontario ha premiato il progetto di ristrutturazione realizzato con la tecnologia trenchless

176

tecnologia trenchlessGrazie alla tecnologia “trenchless, il progetto Stamford interceptor trunk sanitary sewer phase 1 della municipalità canadese ha ridotto sia l’impatto ambientale che i disagi alle popolazioni interessate. Il progetto ha ristrutturato 2.300 metri di tubazione fognaria relativo a 71 porzioni del tratto, dopo che nel 2014 una verifica approfondita della porzione di tubazione interessata, aveva riscontrato gravi criticità che avrebbero potuto causare danni ambientali e sociali elevati. L’opera è stata realizzata grazie ai finanziamenti federali relativi alle imposte sul gas.

La salvaguardia ambientale realizzata con il progetto grazie all’uso della tecnologia trenchless ha fatto si che l’Associazione dei comuni dell’Ontario (Amo) abbia assegnato il premio come miglior progetto dell’anno alle Niagara falls.

Catherine McKenna, ministro delle Infrastrutture e delle comunità, ha espresso così la soddisfazione del suo dicastero: “Congratulazioni al vincitore di quest’anno, la regione del Niagara. Ha unito innovazione e ingegneria rispettosa dell’ambiente e ha sostenuto la pianificazione a lungo termine con il suo progetto di conduttura fognaria. E ha fatto un ottimo lavoro mantenendo minimo l’impatto sul frenetico settore turistico delle cascate del Niagara”.

Il presidente della regione di Niagara Jim Bradley ha salutato la notizia con queste parole: “È fantastico ricevere un riconoscimento per l’innovazione apportata a questo progetto. Il Fondo federale per l’imposta sul gas ha svolto un ruolo molto importante nel realizzare questo obiettivo”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.