idrogenoUn team di ricercatori coreani, composto dagli scienziati del Korea institute of science and technology (Kist) e del Korea advanced institute of science and technology (Kaist), ha annunciato di aver allungato la vita utile delle fuel cell a idrogeno usando il platino al posto del carbonio per i nanoelettrodi.

L’uso del platino nei nanoelettrodi

Il platino è già comunemente utilizzato come catalizzatore negli elettrodi. Presenta però alcune criticità: è un metallo prezioso, che mostra adesività, e quando ha dimensioni di nanometro è considerato instabile.

Non è un materiale che può essere usato da solo come catalizzatore per questi processi, dunque quando è grande tra due e cinque nanometri è usato in combinazione con particelle di carbonio per assicurarne la stabilità del processo. D’altro canto, più a lungo le fuel cell sono usate, maggiore è la corrosione delle particelle di carbonio e maggiore è il calo di prestazioni complessive.

Per ovviare a questo problema, i ricercatori hanno ottenuto un catalizzatore di platino stabile, completamente privo di particelle di carbonio, usando la nanostampa ripetuta per laminare la struttura in platino. “Nel nostro esperimento, la densità massima di uscita è aumentata del 27% rispetto a quelli degli elettrodi esistenti”, ha spiegato il team. Il test effettuato ha dimostrato che, su 5mila utilizzi, “il deterioramento delle prestazioni di un catalizzatore commerciale e il nostro sviluppo è stato rispettivamente del 72% e del 18%”.

I risultati degli studi condotti, pubblicati sull’Advanced Science Journal, potrebbero rappresentare un importante passo nell’abbassare il costo dell’idrogeno usato come fonte di energia. Le fuel cell, spiegano i ricercatori, possono avere molteplici applicazioni, dall’elettrochimica alle batterie.

Leggi anche 14 mln di tonnellate l’anno di idrogeno al 2030. La prospettiva, ottimistica, di Globaldata

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.