Un SUV a idrogeno per pattugliare la A22

Il veicolo consegnato da Autostrada del Brennero alla Polizia Stradale

1534

Hundai Ix35 Fuel Cell Polizia Stradale Trentino Alto Adige 1La flotta del Compartimento Polizia Stradale per il Trentino–Alto Adige e Belluno cresce con un suv Hyundai ix35 a Fuel Cell, un modello ibrido elettrico a idrogeno. Una vettura per pattugliamento, vigilanza e repressione dei crimini lungo la A22. La consegna, avvenuta il 6 marzo, è stata per mano di Autostrada del Brennero S.p.a.

La Stradale della Regione non è l’unica Arma ad avere in dotazione una vettura a idrogeno, anche la Legione Carabinieri ne ha in dotazione una dallo scorso settembre.

Le caratteristiche del SUV a idrogeno

Un’autonomia di circa 600 km (ciclo NEDC) con un singolo pieno di idrogeno, effettuabile in pochi minuti, producendo come emissioni vapore acqueo. Il motore è elettrico per una potenza di 100 KW -136 CV. Queste le caratteristiche dello Hyundai ix35 Fuel Cell a disposizione della Stradale.

Il SUV entra nei 500 attualmente immatricolati in Europa. Non solo, il modello ha già un cugino, presentato in anteprima europea in questi giorni al Salone di Ginevra: la Hyundai NEXO. Questa seconda generazione di SUV sostituirà la ix35 Fuel Cell già a partire dalla metà del 2018.

La strategia di decarbonizzazione di Hyundai

Nel 2013 Hyundai è diventata la prima casa automobilistica al mondo a commercializzare un’auto a idrogeno prodotta in serie. L’obiettivo dell’azienda è perseguire lo sviluppo di alimentazioni alternative spaziando tra diverse tecnologie come elettrico e ibrido. Entro il 2025 saranno 18 i modelli ecologici presenti sul mercato globale.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.