La Norvegia punta sulla mobilità elettrica anche per quanto riguarda il trasporto aereo. Il Paese  – dove l’anno scorso oltre il 50% delle auto immatricolate era elettrico – sta valutando l’idea di scegliere questa forma di mobilità green anche per gli aerei e in particolare per i voli a corto raggio.

La Norvegia sarebbe il primo Paese al mondo

Ad annunciarlo è stato Dag Falk-Petersen, amministratore delegato di Avinor, una compagnia aerea di proprietà statale e operatore aeroportuale nazionale, che con quest’operazione mira a dimostrare come anche il settore della mobilità aerea possa dare il suo contributo rilevante alla riduzione delle emissioni inquinanti. Se l’obiettivo sarà raggiunto, la Norvegia sarà il primo Paese a percorrere questa strada.

Trasporto aereo, non più un problema per il clima

“Pensiamo che tutti i voli che possono durare fino a un’ora e mezza possono essere fatti da aerei completamente elettrici” , afferma Dag Falk-Petersen al The Guardian che viene citato a sua volta dal sito Science Post . “ Quando raggiungeremo il nostro obiettivo, il trasporto aereo non sarà più un problema per il clima, sarà una soluzione”, aggiunge il manager. 

Tuttavia non mancano le criticità. Le attuali batterie non riescono ancora ad avere un’autonomia tale da sostituire al 100% i carburanti, ma la ricerca tecnologica offre in questo senso interessanti prospettive future.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.