Realizzare un ecosistema elettrico nella Regione Sicilia composto da veicoli e infrastrutture. E’ l’obiettivo dell’accordo tra Nissan e Sibeg (imbottigliatore dei prodotti di The Coca-Cola Company per il mercato siciliano). L’idea è quella di accelerare la diffusione della mobilità sostenibile nel territorio. 

Cosa prevede l’accordo

In particolare, la collaborazione tra le due aziende porterà all’adozione di 110 nuove Nissan LEAF 100% elettriche che verranno utilizzate dai Sales Executive di Sibeg. E’ prevista la realizzazione di 8 nuove colonnine di ricarica rapida. In questo modo si avvia il secondo step del Green Mobility Project del gruppo. 

La collaborazione con Nissan – spiega una nota di Sibeg – permette inoltre di ampliare la rete di infrastrutture dell’azienda su tutta l’Isola portandola così a 68 colonnine. Le nuove 8 postazioni di ricarica rapida, che consentono un “rifornimento” da zero all’80% in 40-60 minuti, si aggiungono alle 60, di cui 7 a ricarica veloce, già installate da Sibeg in partnership con Enel, dando così nuovo slancio alla e-mobility non solo aziendale, ma anche locale”.

Auto elettriche in Sicilia

Il progetto vuole promuovere l’uso delle auto elettriche in Sicilia. La regione nel 2017 ha visto un forte incremento del numero di e-car immatricolate, un +135% rispetto all’anno precedente. Risultato legato anche al miglioramento della rete di ricarica realizzato con il progetto di Sibeg. Se nel 2015, quando l’iniziativa è partita, si contavano solo 3 colonnine oggi invece si è arrivati ad avere 68 strutture di ricarica sul territorio regionale.  

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.