Online Course 5249512 1280 1024x576
Foto di sandeep darji da Pixabay

L’Esa, l’Agenzia spaziale europea, ha promosso una nuova piattaforma di didattica innovativa denominata Scuolab. E’ realizzata da Protom e potrà usare dati provenienti dai sistemi satellitari dell’agenzia per lo sviluppo di nuovi contenuti per i laboratori virtuali di Scuolab.


La piattaforma Scuolab dell’Esa

La piattaforma, ideata e prodotta da Protom, è stata riconosciuta dal ministero dell’Istruzione come strumento di didattica innovativa. Ed è stata valutata come un’iniziativa “capace di ampliare e migliorare l’offerta didattica per studenti e docenti. Il tutto mettendo a loro disposizione, in ogni momento e luogo, esperienze laboratoriali che supportano la tradizionale lezione frontale con un approccio di learning-by-doing”.

I laboratori all’insegna della sostenibilità della piattaforma Scuolab dell’Esa

Il patrimonio di informazioni fornito dall’Agenzia spaziale europea costituirà, la base per lo sviluppo di laboratori focalizzati su esperienze di consapevolezza ambientale e sostenibilità ad alto valore scientifico. Tra i temi affrontati ci saranno la deforestazione, le dinamiche dei ghiacciai. Ma anche i livelli di inquinamento e la variazione di temperatura dei mari.

Genesi del progetto

Ma come è nato questo progetto? Nell’ambito di una recente ‘call for ideas’ per la presentazione di proposte innovative in ambito didattico a livello europeo, l’Esa ha selezionato il progetto di Protom. L’agenzia ha inoltre messo a disposizione la propria banca dati e di immagini satellitari. Il database Esa andrà così a potenziare l’offerta della piattaforma Scuolab. “I nuovi contenuti didattici interattivi – spiega una nota – permetteranno di rappresentare con ancora più efficacia nozioni e processi e di trasformarli in esperienze didattiche per tutti gli studenti sia a livello nazionale che internazionale”.

Trasversalità dei temi come opportunità”

Il riconoscimento da parte dell’Agenzia spaziale europea – afferma in nota Fabio De Felice, presidente di Protom – ci inorgoglisce e rappresenta un ulteriore stimolo ad affrontare la sfida dei mercati internazionali. La pandemia ha ribadito l’importanza di fare sistema per trovare soluzioni condivise a problematiche globali. La trasversalità delle tematiche e delle esperienze dei laboratori virtuali di Scuolab rappresenta per noi l’opportunità di andare in questa direzione, coinvolgendo un attore chiave nel processo di (ri)costruzione del futuro: la comunità scolastica

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.