Fonte immagine About Energy

In una tratta lunga dieci chilometri dell’autostrada Langen/Mörfelden di Weiterstadt, città vicino a Francoforte, camion e mezzi pesanti ibridi possono ora ricaricare le batterie grazie a un pantografo sospeso connesso alle linee elettriche.

La sperimentazione autorizzata dal governo tedesco è partita ieri e durerà fino al 2022. Fa parte del progetto Electrified, innovative heavy traffic on the autobahn (Elisa), condotto da Hessen Mobil e sviluppato da Siemens in collaborazione con Scania. Partecipano anche cinque imprese di spedizione che sfrutteranno questa mezzi ibridi per consegnare le merci. L’importo totale dell’iniziativa ammonta a 15 milioni di euro.

I mezzi pesanti possono ricaricare la batteria sulla corsia di destra di ambo le carreggiate mentre viaggiano a una velocità di 60 km. Lungo il tratto selezionato è stata installata una linea elettrica sospesa della lunghezza di 5 chilometri per senso di marcia. Questa porzione autostradale è ad alto traffico: collega l’aeroporto di Francoforte a un vicino parco industriale.

I dati raccolti su inquinamento, traffico ed energia consumata saranno analizzati dall’Università Tecnica di Darmstadt e dall’Autorità dei Trasporti dell’Assia. Se l’esito sarà positivo il ministero tedesco dei Trasporti si è già detto deciso a convertire in ibrido o elettrico il motore dell’80% dei mezzi pesanti, così da abbattere le emissioni in atmosfera.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.