Mobilityweek 1024x379
foto presa dall’account Facebook della European mobility week

Oggi ha preso il via la Settimana europea della mobilità 2020, la campagna annuale della Commissione europea per promuovere una mobilità urbana pulita e sostenibile. L’evento, che si concluderà il 22 settembre, coinvolgerà migliaia di città in oltre 40 paesi attraverso l’organizzazione di attività per promuovere un modo di spostarsi a zero emissioni.

Settimana europea della mobilità 2020: il tema di quest’anno

Il tema di quest’anno della Settimana europea della mobilità è Mobilità a zero emissioni per tutti’. Una questione che rispecchia non solo gli obiettivi ambiziosi del Green deal europeo di un continente a zero emissioni di carbonio entro il 2050. Ma anche l’importanza, spesso trascurata, dell’accessibilità ai trasporti a zero emissioni.

Settimana  europea della mobilità 2020: la giornata senza auto

Nel corso della settimana si rinnoverà il consueto appuntamento con l’ormai consolidata giornata senza auto. In cui le strade saranno chiuse al traffico e percorribili solo a piedi, in bicicletta, con monopattini elettrici o comunque mezzi green.

Città più verdi e digitali

Quest’anno le nostre città affrontano una grande sfida, ma la pandemia ha anche evidenziato che i cittadini apprezzano e si aspettano città più sicure, più pulite e accessibili a tutti”, spiega in nota Adina Vălean, commissaria per i Trasporti. “Per tutta la settimana e oltre, le città partecipanti da tutta Europa ci mostreranno come potrebbero essere le città europee, più verdi e più digitali.”

Le iniziative di Telepass

Tra le realtà che aderiscono alla Settimana europea della mobilità 2020 c’è anche Telepass. Che insieme al suo partner per il servizio di noleggio monopattini elettrici Helbiz ha organizzato test drive nelle principali città italiane per la guida di questi veicoli. L’azienda ha inoltre organizzato una serie di tour guidati a bordo di veicoli elettrici.

  •  Napoli il 16 settembre alle ore 18.00, partirà da Sant’Anna dei Lombardi una coinvolgente “Caccia all’arte” organizzata da Telepass in collaborazione con il team Yallers, una community di persone accomunate dalla passione per la riscoperta del territorio, e Itguides, App gratuita per l’acquisto di audioguide. Seguendo gli indizi i partecipanti potranno scoprire i principali siti di rilevanza artistica della città.
  • Nella giornata di sabato 19 settembre Telepass propone due tour di Milano con partenza dal Telepass Store di via Larga, sempre in collaborazione con il team Yallers. Il primo, organizzato con Helbiz, partirà alle ore 11.00 alla scoperta delle bellezze del capoluogo lombardo su monopattini elettrici. Il secondo, a bordo degli scooter elettrici del partner GoVolt, avrà inizio alle ore 15.00.
  • Domenica 20 settembre sarà la volta di Torino dove i tour saranno proposti con biciclette elettriche e monopattini alle ore 10.00 da via Nizza.

Greenpeace presenta il video “2020- Odissea della mobilità”

Greenpeace Italia ha invece lanciato in concomitanza con la partenza della Settimana  europea della mobilità il video “2020 – Odissea della mobilità”. Un progetto che fa riflettere sulle difficoltà di chi cerca di muoversi ogni giorno all’interno della propria città scegliendo la mobilità green.

Mobilità green, le 10 lezioni imparate dal Covid

In conclusione non poteva mancare il binomio mobilità green-Covid 19 Nell’ambito della Settimana europea della mobilità è stata inoltre diffusa una nuova scheda informativa che presenta 10 lezioni apprese grazie alla pandemia per promuovere una migliore mobilità urbana.

  • Lo spazio pubblico è prezioso
  • Abbiamo valorizzato adeguatamente il lavoro di professionisti spesso invisibili come i lavoratori del trasporto pubblico
  • L’invisibile è diventato visibile. E i cittadini europei hanno potuto apprezzare città meno inquinate e più silenziose
  • Il nostro mondo stava andando a una velocità troppo elevata. E’ importante rallentare i ritmi
  • La salute del nostro apparato respiratorio e stili di vita più sani e attivi sono diventati più importanti
  • Lavorare da casa è diventato normale
  • Si è riflettuto sul fatto che portare i bambini a scuola in macchina aumenta il traffico e l’inquinamento
  • Gli strumenti digitali sono essenziali per un uso efficiente dei trasporti
  • Comprare online ha rappresentato una soluzione efficace, ma è importante che i mezzi per le consegne siano green
  • Alcune categorie di persone sono più vulnerabili di altre
Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.