A luglio inizia la mobilità condivisa totalmente elettrica nella città di Genova

L’amministrazione municipale di Genova, la regione Liguria e Duferco energia illustrano il nuovo servizio di mobilità condivisa

412
Toti_Auto_elettra
Toti sale su un’ auto elettrica del servizio di car sharing

Si chiama Elettra car sharing il servizio presentato oggi, 1° luglio, dal sindaco del capoluogo ligure Marco Bucci, dal presidente della regione Giovanni Toti e da Antonio Gozzi, presidente del gruppo Duferco

Il servizio di Elettra carsharing

L’utilizzo è semplice: è sufficiente scaricare l’applicazione Elettra o collegarsi al sito elettracarsharing.com, effettuare la registrazione, cercare sulla mappa tra le auto disponibili e prenotarle. Le auto di Elettra possono transitare sulle corsie degli autobus, circolare liberamente nelle Ztl e Zsl e sostare gratuitamente in Aree blu e Isole Azzurre.

Sfruttando 80 vetture Volkswagen a zero emissioni messe a disposizione (70 e-up! e 10 ID.3, ma nel 2021 la flotta raggiungerà le 100 unità con l’introduzione del modello ID.4), prenotabili attraverso la classica formula a noleggio Station based oppure con la nuova modalità a flusso libero Free floating, che consente il ritiro e il rilascio delle auto in qualsiasi punto del centro città, si propone un servizio innovativo che persegue gli obiettivi dello sviluppo sostenibile. Il Sindaco spiega come: “Genova sta compiendo una vera e propria rivoluzione per la mobilità urbana puntando alla totale conversione del trasporto pubblico in elettrico entro il 2025: in quest’ottica rientra anche il piano di car sharing sviluppato e gestito da Duferco che ringrazio per la preziosa collaborazione offerta alla città. Offriamo un modello ulteriore ai genovesi per i loro spostamenti: moderno, agile e veloce anche nella fase di prenotazione”.

Il presidente della Regione conferma: “Più vetture a disposizione dei cittadini e auto rinnovate grazie all’accordo siglato con Duferco Energia fanno fare un salto di qualità alla mobilità nel comune di Genova. Un servizio che pensa allo sviluppo sostenibile e che prende il via proprio ora in cui siamo nel pieno della campagna vaccinale e della ripartenza. Questo accordo tra Duferco e comune di Genova vuole ridare fiato all’economia favorendo la mobilità del futuro e permettendo di risparmiare, non inquinare e vivere più comodamente”. Conclude il presidente Duferco: “Elettra rappresenta per Genova un deciso passo avanti nel processo di transizione ecologica ed energetica che ha intrapreso il nostro Paese. Vogliamo offrire ai genovesi un nuovo modo di vivere la mobilità urbana, sostenibile e rispettoso del territorio. Un obiettivo che siamo felici di condividere con un gruppo di partner prestigiosi, con cui abbiamo lavorato in questi mesi per fare sistema e offrire un contributo concreto alla nostra comunità”.

Elettra Car Sharing si avvale della collaborazione di importanti realtà che hanno deciso di sostenere il progetto: AbbRinaCoop LiguriaCrédit Agricole ItaliaPiave motori e Free to X. Questa proposta si inserisce nei progetti di sviluppo sostenibile dell’amministrazione genovese e che proprio per questo otterrà la certificazione Iso 37101, dedicata alle realtà che incentivano e promuovono la sostenibilità all’interno delle comunità urbane.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.