auto elettrica
Auto elettrica

Durante il 2020, la vendita di veicoli elettrici ha resistito, infondendo così un certo ottimismo sullo stato di maturità del mercato, tuttavia, le vendite sono ancora essenzialmente sostenute dalla politica del governo.

Per un’adozione diffusa, bisogna intervenire sia sui costi che sulle prestazioni delle celle Li-ion. Non meno importanti, risultano essere altri aspetti del veicolo e dell’infrastruttura di rete nel suo complesso.

Per esempio, c’è una chiara tendenza a muoversi verso materiali catodici in nichel Nmc e Nca per le auto elettriche a batteria, per migliorare la densità di energia delle batterie Li-ion, ma questi catodi di nichel non saranno universalmente ottimali. 

Segmenti di mercato come gli autobus o i carrelli elevatori possono beneficiare della sicurezza e del basso costo degli Lfp.

C’è stato anche un rinnovato interesse nell’uso di Lfp per le automobili, spinto dalle preoccupazioni sulla sostenibilità e la fornitura di metalli critici tra cui cobalto, nichel e manganese. La Model 3 di Tesla in Cina fa uso di Lfp, mentre Volkswagen e Renault hanno annunciato la possibilità di usare il catodo per i modelli più economici.

Nel loro rapporto di mercato, “Lithium-ion Batteries for Electric Vehicles 2021-2031”, IDTechEx prevede che, la quota di mercato delle Lfp crescerà del 15% entro il 2026, ma nonostante questa crescente popolarità, comunque Nmc e Nca manterranno la quota maggiore di mercato delle auto elettriche.

Mentre si discute molto sul ruolo dei catodi, per quanto riguarda il miglioramento delle prestazioni, dei costi e della sostenibilità degli ioni di litio, un’altra questione chiave è lo sviluppo delle celle, che aiuterà a migliorare la densità energetica degli ioni di litio, grazie al materiale dell’anodo. Vale a dire, lo sviluppo di anodi di silicio e litio-metallo, in combinazione con un elettrolita solido, può offrire ulteriori benefici in tema di sicurezza.

Il litio-metallo e il silicio offrono vantaggi e svantaggi, ma entrambi possono apportare miglioramenti significativi alla densità di energia gravimetrica e volumetrica e, data l’importanza della gamma veicoli elettrici, numerosi produttori automobilistici stanno collaborando con gli sviluppatori della tecnologia degli anodi di litio-metallo allo stato solido e silicio. 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.