Natale green

Si avvicinano le feste natalizie e con loro pranzi interminabili con i parenti, regali da scartare e alberi da addobbare. Cosa c’è di meglio che festeggiare riducendo al minimo l’impatto ambientale ed evitando inutili sprechi? Ecco alcuni consigli per un Natale all’insegna del green e del rispetto del pianeta.

L’albero

Partiamo con l’albero: se scegliete quelli veri e non quelli in plastica si può optare per quelli certificati. Inoltre ci sono aziende che effettuano il ritiro e la ripiantumazione dell’albero una volta concluso il periodo delle feste natalizie. Per quanta riguarda poi le decorazioni il consiglio generale è di prendere degli addobbi di buona qualità in modo da poterli conservare e riutilizzare negli anni successivi riducendo di conseguenza il materiale che diventa rifiuto. Per le luci in particolare si può optare per il led più efficiente e a minor consumo.

Regali

Per quanto riguarda i regali si può scegliere ad esempio di fare una donazione a nome di un amico per un’associazione che supporta le cause ambientaliste oppure regalare oggetti realizzati a partire da materie frutto di una filiera circolare. Per quanto riguarda i pacchetti la regola d’oro è l’utilizzo di carta riciclata e in generale il riutilizzo di carta da regalo che a nostra volta riceviamo per i nostri doni. Se poi decidiamo di mandare una cartolina di auguri  una buona scelta potrebbe essere l’opzione dei biglietti da inviare via mail. Spesso sono animati e corredati da musica e costituiscono un’opzione divertente a cui ricorrere, specialmente per i più piccoli. 

Cibo

Per quanto riguarda il pranzo di Natale si potrebbero evitare di usare posate e piatti di carta e di buttare il cibo avanzato o in generale gli ingredienti che magari compriamo in quantità eccessiva e che poi restano nel frigo. Spesso infatti durante questi pasti luculliani che vanno dagli antipasti al dolce passando per primi secondi e svariati contorni, non si riesce proprio a lasciare il piatto vuoto. Il principio resta quello di conservare il più possibile quello che si può e, perchè no, ingegnarsi con tante ricette sfiziose che sfruttano gli avanzi.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.