Continent 2592067 1280 1024x674
Foto di StockSnap da Pixabay

La nascita dell’Agenzia Italia meteo è una notizia molto positiva. Che fa fare al nostro Paese un salto in avanti nell’ambito della gestione e della produzione di previsioni meteo e climatiche nel contesto nazionale e internazionale”. Così Antonio Navarra, presidente della fondazione Cmcc commenta in una nota la pubblicazione in Gazzetta ufficiale dello statuto dell’Agenzia nazionale per la meteorologia e climatologia “ItaliaMeteo”

Italia meteo, produrre dati in modo coordinato

L’agenzia è stata prevista dalla legge di bilancio 2017 e introduce un nuovo modello operativo improntato alla sinergia. Nello specifico sarà centrale il coordinamento e la collaborazione di tutti gli enti che finora lavoravano in maniera separata per la produzione di dati e informazioni meteo e climatiche.

Migliorare l’organizzazione e la produzione di informazioni

“Italia meteo – sottolinea Navarra in nota – sarà il servizio meteorologico nazionale E lavorerà in collaborazione con il servizio meteo dell’aeronautica militare, i servizi regionali. E in generale, con tutti gli enti che fino ad oggi hanno operato in maniera separata. Garantendo un miglioramento dell’organizzazione per la produzione di informazioni e servizi su tutto il territorio nazionale”.

Collocazione internazionale

“La nuova Agenzia – aggiunge  il presidente della fondazione Cmccpermetterà anche un collocamento internazionale dell’Italia più incisivo nel settore. E servirà da propulsore anche per la ricerca e l’alta formazione nelle scienze dell’atmosfera e dell’oceano”.

Un progetto frutto della collaborazione tra tutti gli enti

“L’Agenzia ItaliaMeteo – conclude Navarra – è il frutto di una positiva collaborazione tra tutti gli enti che, su scala nazionale, regionale e locale, si occupano di ricerca e di produzione di informazioni e dati sul meteo, sul mare e sul clima. La sua istituzione migliorerà la capacità di pianificare lo sviluppo sostenibile. Di lavorare per la crescita nei diversi settori economici. E di progettare azioni mirate alla salvaguardia della salute delle persone e dell’ambiente. Con la sua agenzia meteo nazionale, l’Italia migliorerà la sua capacità di affrontare alcune delle sfide più importanti dei nostri giorni”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.