coronavirus calo emissioniNel Regno Unito le emissioni causate dai processi di incenerimento dei rifiuti sono in continua crescita. Entro il 2030 le scelte del governo che puntano sempre di più su questi processi creeranno un incremento delle emissioni di CO2 di 10 milioni di tonnellate all’anno. E questo dato sarà legato principalmente alla combustione dei rifiuti in plastica. A tracciare questo quadro, come si legge sul Guardian, sono, in una lettera al governo inglese, un gruppo di associazioni ambientaliste tra cui Friends of the earth, UK without incineration network (Ukwin), Greenpeace.

Emissioni da incenerimento rifiuti e obiettivi al 2050

Inoltre, secondo le associazioni, il Regno Unito non riuscirà a rispettare il suo impegno a zero emissioni nette di carbonio entro il 2050.

Le richieste delle associazioni

Tre in particolare le richieste che il gruppo di associazioni fa al governo inglese. La prima  è la realizzazione di una legge sui rifiuti che imponga un target di zero emissioni entro il 2035. Il tutto includendo esplicitamente anche le emissioni di energia derivante dall’incenerimento, come già avvenuto in Danimarca, Finlandia, Norvegia e Svezia.
La seconda proposta cita invece l’introduzione di un obiettivo di riciclo del 70% entro il 2030 all’interno della legge sull’ambiente. Infine il terzo intervento richiesto dalle associazioni riguarda la promozione di un programma di investimenti di capitale per l’economia circolare. Il tutto con l’obiettivo di favorire la circolazione di risorse per mobilitare investimenti infrastrutturali legati ad attività di riciclo rifiuti in plastica acciaio, vetro, carta e cartone.

Qualche numero

Dal 2014 al 2018 la quantità di rifiuti inceneriti nel Regno Unito ha visto un continuo aumento. Nello specifico si è passati da 4,9 milioni di tonnellate nel 2014 a 10,8 milioni di tonnellate nel 2017-18. Inoltre il Regno Unito quest’anno non riuscirà a raggiungere il suo target di riciclo al 50%.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.