impresa agricola

Sono sempre più numerose le aziende agricole che scelgono l’energia fotovoltaica per ridurre il proprio impatto ambientale. L’azienda agricola di Camillo e Filippo Dal Verme è tra queste. Attiva da oltre 100 anni nel settore vitivinicolo si trova a Torre degli Alberi, nel comune di Colli Verdi, piccolo borgo sulle colline dell’Oltrepò Pavese. Impresa certificata come biologica, si occupa principalmente della produzione di spumante. Alleva anche di bovini di razza “limousine” e galline per la produzione di pulcini di alta genetica.

Sui capannoni adibiti all’allevamento, l’azienda ha scelto di installare il suo primo impianto fotovoltaico. L’obiettivo è di metterne altri sui diversi edifici.

L’incentivo Fer1 e la spiccata sensibilità verso la sostenibilità ambientale hanno convinto l’azienda ad installare un impianto di questo tipo. L’energia prodotta sarà utilizzata per riscaldare e raffrescare gli uffici e per l’impianto di illuminazione. Oltre a tutti i consumi aziendali quali: incubatrici, ventilatori e macchinari per mangimi.

Il risparmio in bolletta

L’impianto, connesso il 25 marzo scorso, ha una potenza pari a 94,76 kWp, garantendo un rendimento annuo di 112 mila kWh. Da sottolineare la riduzione delle emissioni di CO2 di 85 tonnellate all’anno. La produzione dell’impianto fotovoltaico è pari al 53% dei consumi. Ci si aspetta che il 65% venga autoconsumato al momento della produzione, mentre il resto verrà ceduto in rete alla tariffa prevista dal Fer1.

Dei 112 mila kWh annuali prodotti dall’impianto, circa 73 mila kWh verranno autoconsumati, con un risparmio in bolletta pari a 11 mila euro all’anno. I restanti 39 mila kWh verranno ceduti. Come previsto dal decreto di incentivazione Fer1, produrranno un contributo pari a più di 6.000 euro in 12 mesi.

Per l’impianto fotovoltaico dell’impresa è stata scelta la tecnologia Sma, l’impianto, installato su lamiera grecata su fabbricati da allevamento. Si compone di due Sunny tripower core 1 e 206-Sunpower Spr-X21-460-Com, una colonnina per la ricarica dei veicoli elettrici e un Sma data manager, che in combinazione con la piattaforma on-line Sunny portal consente il monitoraggio, l’invio di comandi e la regolazione della potenza.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.