foto presa da instagram

A inizio ottobre si è svolto con successo il primo volo della compagnia Virgin Atlantic alimentato con un biocarburante che contiene il 5% di etanolo ottenuto da rifiuti industriali. L’iniziativa è frutto della collaborazione tra l’azienda del noto imprenditore Richard Branson e la società Lanzatech.

Dalla Florida a Londra

L’aereo, un un Boeing 747 su cui ha viaggiato lo stesso Branson, è partito da Orlando, in Florida, ed è atterrato senza problemi all’aeroporto di Gatwik a Londra. Con la sua presenza a bordo il patron della Virgin ha voluto celebrare questo passo in avanti verso una mobilità aerea più green.

Il biocarburante

Questo biocarburante, denominato Lanzanol, viene prodotto a partire dagli scarti di gas delle acciaierie. Secondo le prime analisi effettuate il risparmio di carbonio sarebbe pari a circa il 65% rispetto ai carburanti aerei tradizionali.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.