Il ricorso al Tar rallenta la nuova gestione dei rifiuti nel comune di Nova Milanese

609

Art 89198 1920 300x208Lo scorso 1° aprile ne era prevista la partenza, ma a causa di un ricorso al Tar slitta la nuova gestione del servizio di igiene urbana.

L’amministrazione comunale di Nova Milanese (MB) ha appreso la notizia del ricorso al Tar. La Teknoservice ha presentato l’atto proprio in scadenza del contratto al 31 marzo.

L’azienda, attualmente titolare del servizio, è arrivata seconda nella selezione di gara per l’aggiudicazione del servizio di igiene urbana. Il parere del tribunale, è atteso entro aprile.

Per poter siglare il contratto con Gelsia è necessario attendere la sentenza. Nelle more, è altresì necessario concedere una proroga al gestore in essere per continuare a garantire il servizio.

Andrea Apostolo, vicesindaco del comune lombardo, spiega: “La legge ci impone di attendere che il Tar si esprima in merito al ricorso. Confidiamo che entro un mese la situazione si risolva per il meglio”.

Continueremo a tenere alta l’attenzione affinché il servizio sia svolto regolarmente, nel totale rispetto delle condizioni contrattuali e dei livelli previsti. Provvederemo inoltre a sanzionare eventuali mancanze del gestore, come abbiamo fatto puntualmente in questi ultimi mesi. Purtroppo non sempre ottenendo una risposta soddisfacente.

“Auspichiamo che, come previsto dagli accordi, venga garantito un servizio efficiente, e soprattutto svolto con professionalità. Cosa che purtroppo non è stata sempre garantita negli ultimi mesi“.

La difficile posizione dei lavoratori

L’attenzione del Comune va anche ai lavoratori del settore igiene urbana. Sospesi, si trovano in una situazione d’incertezza prolungata sul futuro. “Vogliamo dimostrare loro la nostra vicinanza. Fiduciosi che tutto si concluderà nel più breve tempo e nel modo migliore possibile“. Conclude così il vicesindaco.

Il Comune si scusa con la cittadinanza per il disagio arrecato. Considerando l’amministrazione e i cittadini tutti come parte lesa.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Pubblicista dal 2007, scrive per il Gruppo Italia Energia.