E.On inaugura l’impianto eolico più grande del Mar Baltico

Sessanta turbine per un produzione di 385 MW a 35 chilometri a largo dell’isola di Rügen

300

Inaugurato il parco eolico offshore più grande del Mar Baltico. La cerimonia si è tenuta nel porto di Sassnitz-Mukran sull’isola di Rügen.

L’impianto di E.On ed Equinor di Arkona è stato inaugurato da autorità internazionali: Angela Merkel, Cancelliere federale della Germania; Manuela Schwesig, Primo Ministro del Meclemburgo-Pomerania Anteriore; Kjell-Børge Freiberg, Ministro dell’Energia e del Petrolio della Norvegia, e altri ospiti d’onore oltre la presenza di Johannes Teyssen, CEO di E.ON.

Il parco eolico di Arkona fissa uno standard per il sistema della transizione energetica” dichiara Angela Merkel “Discuteremo su come raggiungere gli obiettivi climatici: non è sufficiente cambiare fonti di generazione, ma vediamo un grande potenziale anche nell’ambito della climatizzazione e stiamo affrontando un importante cambiamento nel settore dei trasporti”.

Rendere le rinnovabili economiche

Una maggiore economia delle rinnovabili per aumentarne la forza di uso. Così il Ceo di E.On Johannes Teyssen saluta l’apertura dell’impianto da record.

L’energia green deve essere fornita ai cittadini e alle aziende con molta più efficienza di prima: uno sforzo titanico che richiede la forza delle grandi aziende. E.ON continuerà a concentrarsi su una migliore integrazione e un miglior utilizzo delle rinnovabili per i nostri clienti e per tutta la collettività” ha aggiunto il Ceo.

I numeri del impianto

Il parco eolico di Arkona si trova a 35 chilometri a largo dell’isola di Rügen, ha una capacità installata di 385 MW e può fornire energia rinnovabile a circa 400.000 famiglie.

Composto da sessanta turbine per un investimento complessivo del progetto realizzato da una  joint venture tra E.ON e la norvegese Equinor, di circa €1,2 miliardi.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
CONDIVIDI
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.