bollette-elettrodomestici-estate

Il frigorifero, la lavastoviglie e l’illuminazione rappresentano complessivamente quasi il 50% del consumo di energia domestica. Il dato è emerso dall’indagine di ABenergie, che ha analizzato i consumi di 1000 famiglie tipo italiane di 4 persone (clienti dell’azienda). Nello specifico sono stati considerati dei valori medi di utilizzo per elettrodomestico e classi energetiche medie.

La classifica degli elettrodomestici più energivori

Dai dati è emerso in particolare come, considerando un valore medio annuo complessivo di circa 2.700 kWh per famiglia, il frigorifero rappresenti quasi il 21% del consumo totale, piazzandosi in prima posizione tra gli elettrodomestici più energivori con un valore pari a 566 kWh. In seconda posizione troviamo invece la lavastoviglie, con 400 kWh (circa il 15% del totale), mentre sul terzo gradino del podio c’è l’illuminazione, con 277 kWh (10% totale). 

Consumi in stand by

Per quanto riguarda invece gli apparecchi ed elettrodomestici in stanby, il consumo si attesta a quasi 220 kWh, pari a ben l’8% del totale.

L’efficienza parte dalla consapevolezza 

“La nostra indagine – sottolinea in nota Alessandro Bertacchi, Presidente di ABenergie – nasce con l’intento di diffondere una maggiore consapevolezza in Italia rispetto alla composizione dei consumi di energia. Diventare più consapevoli è infatti il punto di partenza per poter controllare e di conseguenza ottimizzare l’utilizzo di apparecchi ed elettrodomestici, generando importanti risparmi per le famiglie italiane”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.