Cultura delle comunità energetiche tra ambiente, rilancio sociale e industria

L'apertura della giornata di lavori dell’Alleanza contro la povertà energetica “Un social green deal per combattere la povertà energetica” dedicata alle comunità energetiche

464

apertutra lavori cultura comunità energeticheComunità energetiche sono un tema importante. Si tratta di un tema sociale e uno strumento per riqualificare le periferie e sostenere le persone con difficoltà” spiega Katiuscia Eroe, responsabile per l’energia Legambiente nazionale all’apertura della giornata di lavori dell’Alleanza contro la povertà energetica “Un social green deal per combattere la povertà energetica” dedicata alle comunità energetiche.

Raccontare in maniera semplice cosa c’è dietro la comunità energetica non è semplice bisogna sconfiggere la diffidenza verso uno strumento nuovo meno conosciuto” spiega la Eroe. “Ci sono problematiche legate a chi non può promuovere le comunità energetiche come le Ong e le realtà associative o il terzo settore non possono farne parte. Ci auguriamo che con il recepimento della direttiva siano superate queste criticità”. 

Tematiche emerse anche nel video (sopra) dai protagonisti della comunità energetica di Napoli. Vediamo le testimonianze della presidente di Legambiente Campania Mariateresa Imparato; la presidente di Fondazione Famiglia di Maria Anna Riccardi e il direttore generale di Fondazione CON il SUD Marco Imperiale.

Un‘altra criticità oggi è proprio realizzare un impianto fotovoltaico. Non è sempre facile anche solo realizzare un impianto, azione che ad oggi dovrebbe essere più semplice, ma che può far cadere il cittadino in cavilli e norme complesse” tutte difficoltà che allontanano da questi strumenti spiega la Eroe.

Non solo cultura delle comunità energetiche ma anche opportunità di rilancio industriale

Le rinnovabili sono un potenziale di innovazione industriale. Si tratta di “un potenziale di 19mila posti di lavoro dalle comunità energetica, l’eolico oltre 50 mila posti di lavoro, non stiamo parlando solo di autonomia energetica ma anche di un mondo di innovazione e industria” ribadisce la responsabile energia per Legambiente nazionale.

Il ruolo dei mediatori per far sviluppare la cultura delle comunità energetiche

C’è bisogno di avere la fiducia delle persone quando si coinvolgono, ma è importante fare dei progetti di formazione e informazione per i ragazzi delle scuole che coinvolga le famiglie per fargli conoscere le problematiche legate all’energia” sottolinea Agatino Nicita di CNR Itae che conclude l’aspetto di best practices della giornata di lavori sulle comunità energetiche. Un aspetto emerso nel progetto di Fondazione Messina in cui la comunità energetica svolge un ruolo centrale nel recupero di persone in difficoltà di reintegrazione sociale oltre che economica.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Agnese Cecchini
Giornalista, video maker, sviluppo format su più mezzi (se in contemporanea meglio). Si occupa di energia dal 2009, mantenendo sempre vivi i suoi interessi che navigano tra cinema, fotografia, marketing, viaggi e... buona cucina. Direttore di Canale Energia; e7, il settimanale di QE ed è il direttore editoriale del Gruppo Italia Energia dal 2014.