Home RUBRICHE CARBONFOODPRINT Il passaporto elettronico per i prodotti alimentari

Il passaporto elettronico per i prodotti alimentari

0
Il passaporto elettronico per i prodotti alimentari

Un passaporto elettronico per i prodotti alimentari che mixa le tecnologie dell’IoT, del cloud e della blockchain e consente di monitorare e ottimizzare in tempo reale lo stato della consegna. La digitalizzazione sta stimolando una rivoluzione nel Food & Beverage. L’intera filiera potrebbe essere a rifiuti ed emissioni zero grazie alla raccolta di un set di dati critici su: produzione – ad esempio etichettatura o presenza di allergeni -, trasporto – temperatura, umidità, shock – e stato della consegna.

“Stiamo cercando di sviluppare il proof of concept con l’appoggio di Microsoft, sfruttando le tecnologie dell’IoT, del cloud e della blockchain”, spiega ai microfoni di Canale Energia Benjamin Jude, Global solution Architect – F&B Vertical Expert di Schneider Electric, intervistato in occasione del Paris Innovation Summit 2018 di Schneider Electric (5-6 Aprile).

L’evento ha permesso di lanciare nuovi prodotti, tra cui l’ultimo arrivato dell’EcoStruxure IoT, che Schneider Electric sta sviluppando sfruttando il know how della francese Agena3000, specializzata nel product information management (PIM) per l’alimentare. “Con i sensori IoT possiamo spingere i dati nel cloud e facilitare la corretta gestione della spedizione”, precisa Jude. Ad esempio, è possibile controllare l’integrità dell’ordine o i tempi di consegna. In alternativa, “si può scegliere se accettare o respingere la spedizione o notificare che non può essere completata”.

Al momento i benefici in termini di CO2 emessa non sono stati quantificati, ma Jude garantisce una riduzione delle “dispersioni di acqua, sostanze chimiche e tempo. L’obiettivo della digitalizzazione è quello di avere e condividere una visione in real time di dov’è il prodotto e a che punto è la consegna, così da avere benefici nella carbon footprint”. Maggiori dettagli nell’intervista seguente a Benjamin Jude.

Come funziona il passaporto elettronico per i prodotti alimentari?

Quali saranno le possibili applicazioni dei dati così collettati?

Con la digitalizzazione la produzione e la consegna saranno a rifiuti ed emissioni zero?

Digitalizzazione e driverless car: anche la logistica sarà presto a guida autonoma?

Un momento dell’intervento di apertura dell’Amministratore Delegato di Schneider Electric Jean Pascal Tricoire nella diretta streaming FB di Canale Energia.

Print Friendly, PDF & Email