Come valutare la scelta di un forno professionale

Consigli energetici a cura di Pizzapress

350

Forni elettrici, a gas a legna e rotanti, la tecnologia della cottura non smette di sorprendere e di guardare a nuove tecniche che assicurino ottimi risultati e, magari, anche qualche spesa inferiore in ambito energetico.

Premesso che la scelta del forno dipende da diversi fattori come abitudine, preferenza personale e magari anche spazi, non è da sottovalutare l’aspetto energetico.

Il ruolo del forno

Il forno è un elemento centrale per qualsiasi attività di ristorazionem, ma nel caso della cottura della pizza può giocare una parte ancora più strategica in cui la tradizione, la legna, si scontra con nuovi e performanti potenzialità tecnologiche.

Partendo da questo assunto, sul mensile di Pizzapress, testata dedicata al mondo dei pizzaioli con cui Canale Energia ha stretto una partnership redazionale, vengono proprio individuate e spiegate le caratteristiche energetiche di questo strumento.

Le diverse specifiche energetiche di uso e sicurezza

Nell’articolo della testata vengono spiegate le specifiche tecniche energetiche e anche di sicurezza dei diversi tipi di forni presenti sul mercato. Tra questi spicca per i meno esperti un capolovaro di demotica e ingegneria: il forno rotante. Quest’ultimo alimentato a legna o a gas ruota le pizze in automatico, in supporto dei pizzaioli meno esperti. Per chi non avesse già fame, consigliamo di leggere tutte le specifiche nell’articolo completo.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
CONDIVIDI
Pizza press
Pizzapress è l'organo ufficiale dell’Associazione Pizzaioli Europei e Sostenitori. L'associazione ha lo scopo di qualificare la ristorazione italiana ed europea con specifico riferimento alla pizza. Pizzapress è la sua voce dal 1982.