Arriva un nuovo alleato nella lotta al Covid-19. Si chiama Cresco6 ed è uno dei supercomputer più potenti d’Italia, in grado di elaborare fino a 1,4 milioni di miliardi di operazioni matematiche al secondo. E’ installato nel centro Enea di Portici, vicino Napoli, a disposizione di chiunque ne faccia richiesta, all’interno della ricerca scientifica pubblica e privata, inviando un’e-mail a crescoforcovid19@enea.it.

L’elaborazione dei dati per fermare il Covid-19

L’elaborazione dei dati può essere un alleato fondamentale “per la ricerca di farmaci, vaccini”, commenta in una nota stampa Federico Testa, presidente dell’Enea. Per questo motivo Piero Poraccia, professore dell’Università di Firenze, e il suo team di ricerca stanno usando Cresco6 per individuare un processo in grado di bloccare il meccanismo di replicazione del Covid-19.

I test realizzati in pochi giorni hanno individuato almeno due composti, uno già disponibile sul mercato, con caratteristiche promettenti. In poche ore il supercomputer ha offerto una previsione affidabile dell’efficacia inibitoria di tali elementi, basata su simulazioni a dettaglio atomistico effettuate in parallelo su migliaia di processori.

A questa prima fase di messa a punto strutturale dei composti ottenuti, il supercompuer sarà usato per provare a individuare la struttura molecolare ottimale per un possibile farmaco antivirale specifico. 

Gli altri usi di Cresco6

Cresco6 è inserito nella classifica Top500 dei primi 500 supercomputer mondiali. E’ stato già utilizzato per elaborare modelli previsionali su cambiamenti climatici e inquinamento dell’aria, per studiare nuove fonti di produzione energetica, per simulazioni nella gestione delle infrastrutture critiche e, ancora, per lo sviluppo di codici per la fusione nucleare.

Come scrivere la richiesta

Come indicato sul sito dell’Enea, nella e-mail indirizzata a crescoforcovid19@enea.it bisognerà indicare:

  • contatto di riferimento con nome e cognome, mail e telefono;
  • organizzazione di appartenenza con link al sito;
  • ruolo nell’organizzazione;
  • campo applicativo: 1) modellistica numerica; 2) intelligenza artificiale; 3) analisi dati;
  • descrizione scientifica del progetto di calcolo rilevante per l’emergenza Covid-19;
  • quadro di riferimento del progetto;
  • risorse computazionali attualmente utilizzate e quelle desiderate.
Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.