rifiuti
Questa mattina ha avuto luogo la riunione della Giunta Capitolina che ha approvato diversi provvedimenti, tra cui la delega ad Ama per iniziare a progettare nuovi impianti di gestione dei rifiuti.

La Giunta ha delegato l’azienda a partecipare ai bandi previsti all’interno del Pnrr per iniziare a progettare e realizzare dei moderni impianti di gestione dei rifiuti, partendo dalla realizzazione di due biodigestori anaerobici che permettano il trattamento della frazione organica dei rifiuti attraverso un processo di compostaggio che avviene in assenza di ossigeno.

“Cominciamo a progettare un futuro efficiente del sistema di raccolta e gestione dei rifiuti a Roma”, ha commentato il sindaco Roberto Gualtieri. “Il Comune e Ama lavoreranno insieme per sfruttare al meglio l’opportunità rappresentata dai fondi del Pnrr dedicati a realizzare impianti più moderni e sostenibili così da puntare concretamente alla chiusura del ciclo dei rifiuti e ad un’economia sempre più circolare”.

“Vogliamo lasciarci alle spalle la cronica carenza impiantistica della città partendo da subito dalla progettazione di due biodigestori anaerobici, ha spiegato l’assessore Sabrina Alfonsi, che ci consentiranno di valorizzare la frazione organica del rifiuto, che pesa per oltre 150mila tonnellate l’anno e che oggi viene quasi interamente inviata in impianti di compostaggio fuori regione per la produzione di fertilizzanti per agricoltura e biogas”.

Tra gli altri provvedimenti anche la riorganizzazione della rete scolastica di Roma Capitale 2022-2023 che nasce dalle proposte dei municipi, che a loro volta raccolgono le richieste dei consigli d’istituto. Inoltre, verranno avviate azioni per l’ottimizzazione dei cicli semaforici, con gli obiettivi di migliorare la viabilità e la sicurezza stradale e ridurre l’inquinamento.

Infine, via libera dalla Giunta Capitolina alla delibera che dà mandato al socio Roma Capitale di approvare il Piano strategico operativo 2021-2023 di Roma servizi per la mobilità che prevede una serie di azioni per l’ottimizzazione dei processi aziendali, la digitalizzazione dei servizi e la valorizzazione del personale.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.