ministro Cingolani Carabinieri

Alla missione del Pnrr “Rivoluzione verde e transizione ecologica”, presentata stamane all’Arma dei Carabinieri dal ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, saranno destinati investimenti europei per un ammontare di 69 miliardi di euro.

“Bisogna realizzare il Pnrr in tempi stretti. Dovremo essere perfetti e velocissimi. Sono misure che andranno a impattare enormemente sul funzionamento del Paese e non possiamo fallire. Abbiamo bisogno di voi”, ha affermato il capo di dicastero. La missizione è finalizzata a migliorare la sostenibilità del sistema economico e assicurare una transizione ecologica, che come è stato più volte ribadito dal ministro, “non lascerà indietro nessuno”.

La sottoscrizione del Protocollo di intesa

Il ministro Cingolani ha sottoscritto insieme al comandante generale dell’Arma Teo Luzi, un protocollo d’intesa che, attraverso il coinvolgimento di altri ministeri quali, quello delle Politiche agricole, della Difesa e degli Affari esteri, promuoverà il comparto di specialità dell’Arma, riqualificando il Centro di addestramento forestale di Sabaudia a Centro di eccellenza internazionale in materia ambientale, forestale, di biodiversità e di gestione di aree naturali, a connotazione addestrativa.
Il Raggruppamento carabinieri biodiversità ha presentato al ministro dei progetti, tra cui, il sito www.unalberoperilfuturo.it.

All’incontro erano presenti i vertici dell’Arma, gli addetti del comparto della Tutela forestale, ambientale e agroalimentare e gli Ufficiali frequentatori del 14° corso di specializzazione per “Addetti al comando carabinieri tutela ambientale e la transizione ecologica”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.