gse contatori incentiviIl Gse ha aggiornato i contatori degli incentivi del DM 2 marzo 2018.

Gse, aggiornamento dei contatori di producibilità di biometano avanzato e biocarburanti avanzati

In particolare il gestore dei Servizi energetici ha aggiornato il contatore della producibilità e dell’effettiva produzione annua degli impianti di biometano avanzato e di biocarburanti avanzati diversi dal biometano, qualificati in esercizio ed espressa in Certificati di immissione in consumo (Cic).

Aggiornamento contatori incentivi del Gse: i dati

Per quanto riguarda la produzione di biometano avanzato, nel periodo gennaio-marzo, “risultano 23.120 Cic oggetto di ritiro da parte del Gse”. Il controvalore è di circa 8,7 milioni di euro. Il Gestore dei servizi energetici ha incentivato circa 15,1 milioni di Sm3. Di questi ha fisicamente ritirato e collocato sul mercato circa 13,8 milioni di Sm3, per un controvalore di oltre 1,5 milioni di euro.

Biocarburanti avanzati

Per quanto riguarda invece la produzione di biocarburanti avanzati, “nel primo trimestre 2020, risultano 1.295 Cic oggetto di ritiro da parte del Gse, per un controvalore di circa 0,5 milioni di euro”.

Monitoraggio Gse del limite massimo annuo di producibilità di biometano

ll Gse monitora anche il raggiungimento del limite massimo annuo di producibilità di biometano ammesso ai meccanismi del DM 2 marzo 2018.  Nel periodo di riferimento gennaio-marzo 2020 il dato è di circa 77,5 mln Sm3 all’anno, il 7% del limite massimo ammesso, pari a 1,1 miliardi di standard metri cubi.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.