contatore incentivi gseIl contatore degli incentivi per le fonti rinnovabili non fotovoltaiche del Gse ha registrato lo scorso 31 marzo, un valore medio di 5,336 miliardi di euro. A partire da questa pubblicazione si includono i primi esiti del DM 4/7/2019.

Contatore incentivi fer, Gse: +164 mln 

Rispetto al mese precedente l’aumento è di  +164 mln di euro. Questo dato, spiega il Gse in nota, è “principalmente imputabile al ribasso del prezzo dell’energia, cui consegue un aumento dell’onere di incentivazione”.

Metodologia di calcolo del contatore incentivi del Gse

La metodologia di calcolo del contatore del Gestore dei servizi energetici attenua l’impatto delle oscillazioni di prezzo. Nello specifico  considera per ciascun mese futuro un prezzo dell’energia ottenuto come media tra i precedenti 24 mesi e i valori riscontrati sui mercati futuri per i successivi 12 mesi. Sul sito dell’ente sono disponibili documenti relativi alle modalità di calcolo e allo Scenario evolutivo del contatore.

Garanzie di origine, esito dell’asta del 22 giugno 2020

Il Gse ha inoltre comunicato l’esito della sessione d’asta del 22 giugno 2020 per l’assegnazione delle Garanzie d’origine. L’ente ha assegnato 6.908.461 titoli  relativi alla produzione da gennaio ad aprile 2020. La prossima sessione d’asta per l’assegnazione delle GO nella disponibilità del Gse relative all’anno 2020 è fissata per il 21 settembre 2020. Per visionare le graduatorie clicca qui.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.