bollettesegnalazioneareracoronavirusNel terzo trimestre del 2020 la famiglia tipo in regime di maggior tutela in bolletta vedrà un calo per il gas del 6,7% e aumento dell’elettricità del +3,3%. Quest’ultimo rialzo è legato alla crescita dei cosiddetti costi di dispacciamento, ossia per il funzionamento ed equilibrio del sistema.

Nel 2020 risparmi in bolletta

Rispetto allo scorso anno, la famiglia tipo nel 2020 potrà risparmiare sulle bollette dell’elettricità e del gas complessivamente 212 euro.

Spesa per bollette elettricità

Per l’elettricità, la spesa nel periodo tra il 1° ottobre 2019 e il 30 settembre 2020, sarà di circa 496 euro. La variazione è di -12,2% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente.

Nell’energia elettrica – si legge nella nota di Areral’aumento è legato al rialzo della componente materia energia”. Questo valore è a sua volta determinato da un aumento del +3,6% della voce di dispacciamento, controbilanciato da un -0,3% della voce energia. 

Spesa per bollette gas

Nello stesso periodo “la spesa della famiglia tipo per la bolletta gas sarà di circa 1.006 euro”, spiega Arera in nota. In questo caso la variazione è del -12,4% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente. Il risparmio è di circa 143 euro/anno.

Motivi dell’aumento

Per il gas naturale “l’andamento è determinato da un forte calo della spesa per la materia prima (-7% sulla spesa della famiglia tipo), legata alle quotazioni attese nei mercati all’ingrosso nel prossimo trimestre, in parte controbilanciato da un lieve aumento delle tariffe regolate di trasporto e distribuzione (+0,3%)“. Tale incremento è determinato da una revisione prudenziale della componente di perequazione della distribuzione. Stabili invece gli oneri generali.

Bollette elettricità e gas, Besseghini: “Invariati gli oneri generali”

“L’utilizzo della flessibilità finanziaria ancora presente nel sistema e l’intervento straordinario previsto dal DL Rilancio – afferma in nota il presidente di Arera, Stefano Besseghini – ci hanno consentito di lasciare invariati gli oneri generali.

“Una misura per consentire a famiglie e imprese di riprendere il ritmo”

“Non è detto che nei prossimi trimestri, con l’auspicabile ritorno dei consumi ai livelli pre crisi e la conseguente ripresa dei mercati all’ingrosso, si confermino tali condizioni, ma in questa fase di rilancio dell’economia, dopo il periodo di lockdown, era necessaria ogni misura in grado di consentire alle imprese e alle famiglie di riprendere il ritmo”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.