shampooSalute per uomo e pianeta: Procter & Gamble l’ha raggiunta con lo shampoo.
Lo shampoo Head & Shoulders, della società americana è stato insignito del Premio “United Nation Momentum for Change” nella categoria Planetary Health per la sua realizzazione con plastica oceanica.

L’uso di una materia prima seconda permette alla azienda di ridurre del 60% le emissioni di CO2 in tutto il ciclo produttivo.

L’iniziativa Momentum for Change, guidata dal segretariato al cambiamento climatico delle Nazioni Unite, porta alla ribalta alcuni degli esempi più innovativi, perseguibili e pratici di quello che le persone in tutto il mondo fanno per combattere il cambiamento climatico.

Come viene progettata la bottiglia da plastica riciclata

Nel giugno del 2017, in partnership con TerraCycle e Suez, Head & Shoulders ha lanciato la prima bottiglia di shampoo riciclabile al mondo realizzata con la plastica raccolta dalle spiagge e riciclata al 25%.

Ad oggi P&G con il sostegno di migliaia di volontari e centinaia di ONG che hanno raccolto i rifiuti plastici presenti sulle spiagge ha smaltito la più grande quantità di plastica oceanica.

Obiettivi Europeo per la diffusione di Shampoo nelle “Beach Bottle”

La compagnia ha annunciato come obiettivo europeo, entro la fine del 2018, di arrivare a produrre più di mezzo miliardo di bottiglie “Beach Bottle” realizzate con la plastica riciclata (fino al 25%).

Un mercato che rappresenta oltre il 90% di tutti i flaconi di shampoo venduti nel continente.
“Siamo emozionati nel ricevere questo premio dalle Nazioni Unite insieme ai nostri partner TerraCycle e SUEZ e tutto ciò ci incoraggia a espandere ulteriormente questo progetto pilota e a continuare il percorso di innovazione con soluzioni di economia circolare” evidenzia in una nota Lisa Jennings, VP Head & Shoulders and Sustainability Hair CareSiamo sicuri che questo progetto continuerà a ispirare altri brand e aziende nel trovare soluzioni al problema dei rifiuti plastici“.

Print Friendly, PDF & Email